Ospite di Radio Club 91, durante il programma globuli azzurri, condotto da Samuele Ciambriello e Sonia Sodano, è stato l’ex calciatore del Napoli Giuseppe Savoldi.

Savoldi ha detto la sua sulla vittoria dei partenopei contro la Lazio. “Il Napoli ha trovato la condizione e il morale giusto dopo la partita vinta in coppa e la Lazio non ha potuto reggere le qualità dei giocatori del Napoli.”

Poi parlando dei singoli, si è soffermato soprattutto sul talento ritrovato di Insigne. “Voglio mettere in risalto la posizione di Insigne, che ha inventato cose egregie, importanti per sè e per la squadra, ed in modo particolare per Higuain. Insigne è sempre stato relegato da Benitez nel ruolo di esterno sinistro, e questo l’ha condizionato. Invece è un giocatore che va lasciato libero, a cui va lasciato interpretare secondo la sua fantasia e invettiva le giocate che più gli sono gradite. Questo giocatore ha ancora grandi margini di miglioramento e può dare un notevole contributo alla causa del Napoli.”

Parlando di Higuain. Savoldi ha invece affermato. “Gonzalo è un giocatore di indiscusse qualità, tra i migliori dieci attaccanti al Mondo. Non mi meraviglia affatto che faccia queste grandissime giocate e questi grandissimi goal.”

In chiusura. Savoldi ha fatto riferimento al nuovo modulo che Sarri ha schierato contro la Lazio. “Il 4-3-3 funziona. Poi dipende sempre dalla disposizione dei giocatori che scendono in campo e che vanno schierati nel ruolo che possa esaltare al meglio le proprie qualità. Allora si che l’allenatore è bravo ed ogni singolo giocatore, può dare il 101% come ha affermato a più riprese lo stesso Sarri.”

Durante la trasmissione è intervenuto anche Gigi Pavarese, ex direttore sportivo, che ha dapprima parlato della condizione fisica della squadra. “Da un punto di vista fisico. è ancora presto per vedere un Napoli al 100% della forma. Nelle prime partite c’era stata una certa mancanza da un punto di vista fisico e atletico che aveva condizionato il gioco della squadra.”

Su Mister Sarri e sulle sue dichiarazioni post partita, Paverese si è così espresso. “Mi fa piacere l’analisi fatta da Sarri che ha dato merito ai giocatori. Anche quando le cose andavano male si è sempre assunto tutte le responsabilità. Sarri ha dimostrato di non essere integralista, ha cambiato il suo modo di vedere il Napoli e ha riportato i giocatori ai loro ruoli naturali, come nel caso dei terzini. A centrocampo con l’apporto degli esterni di attacco, ha fatto si che si avesse superiorità numerica in mezza al campo e ha creato problemi alla Lazio nelle ripartenza e soprattutto coi tagli degli esterni.”

Sul prossimo impegno del Napoli invece ha dichiarato. “La partita di mercoledì è molto importante, guai a sottovalutare il Carpi ed a pensare già alla partita contro la Juventus. La gara contro gli emiliani è assai importante, soprattutto perchè bisogna dare continuità ai risultati, dimostrando così che il Napoli ha realmente invertito la rotta”.

Previous Isaia Sales: l'integrazione e la cultura sono gli ingredienti per sconfiggere la microcriminalità
Next Pillon a Radio Club 91: “Il Napoli deve stare attento al Carpi. Turn over? Va fatto con intelligenza”

L'autore

Può piacerti anche

Sport

SERIE B , I RISULTATI DELLE SQUADRE CAMPANE : CADE IN TRASFERTA L’AVELLINO .PAREGGIO CASALINGO PER LA SALERNITANA

Giornata amare di soddisfazioni per le squadre campane in Serie B! L’Avellino cade in trasferta contro il Pescara di Zeman ,andando in contro alla terza sconfitta consecutiva , mentre la

Sport

SERIE A 2018-19 :INIZIO IL 19 AGOSTO! CHIUSURA PER IL 26 MAGGIO

E’ ormai tutto pronto per il prossimo campionato di Serie A , che prenderà il via il 19 agosto e terminerà il 26 maggio. Una stagione pronta a regalare tantissime emozioni

Sport

MUSEO DELLO SPORT A NAPOLI

“Ci vuole un Omero per raccontare le nostre gesta e noi siamo i vari Ettore e Achille”. Innovativa e suggestiva l’idea lanciata da Patrizio Oliva e l’associazione Milleculure, rivolta al

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi