È TEMPO DI RIPARTIRE, TORNA IL CAMPIONATO DI SERIE A

La seconda puntata di “Giochiamo d’anticipo”, il talk sportivo del venerdì sera, condotto da Claudia Mercurio dagli schermi di canale 21, ha scelto la linea della sobrieta’sulla lite Sarri – Mancini. A poche ore dalla trasmissione la notizia delle scuse di Sarri accettate dal tecnico dell ‘inter Mancini. La diatriba, avvenuta durante la gara di Coppa Italia, quando in un momento di concitazione. il tecnico del Napoli ha definito gay il tecnico dell’Inter. Un episodio, raccontato poi da Roberto Mancini durante un trasmissione televisiva. Una vicenda che ha destabilizzato l’ambiente calistico e non solo. Tante le reazioni anche nel mondo politico, forse quello piu’ risentito. La DC , infatti, ha deciso di querelare Sarri:”Lesi i valori dei democristiani”, si legge in un comunicato. Gli ospiti hanno scelto toni concilianti. Parere unanime: le cose che accadono in campo, devono essere sdrammatizzate. Inutile creare tensioni che non giovano all’ambiente. Ospiti in studio Pino Taglialatela,il Pampa Sosa, Roberto Rambaudi ed in collegamento da Roma Massimo Caputi. Dopo la sconfitta con l’Inter , il Napoli è fuori dalla Coppa Italia e bisogna ripartire dal campionato. Adriano Bacconi ha analizzato la tattica in vista della partita di domani contro la Sampdoria, mettendo in risalto il gioco in velocità dell’allenatore della Sampdoria Montella, che cerchera’ di sfruttare e rendere insidioso il cammino del Napoli
Eleonora Trotta direttore di calciomercato.it ha commentato poi, l’arrivo nel club azzurro del centrocampista dell’Atalanta Alberto Grassi. Il centrocampista prelevato dall’ Atalanta è atteso a Castel Volturno, dove il gruppo al completo prepara la sfida con la Samp.

“Alberto è stato ceduto. Il mio bambinetto se n’è andato” -ha ammesso Edy Reja, allenatore dei bergamaschi-, che ha aggiunto: “Gli ho spiegato com’è Napoli, che pubblico dovrà affrontare. Sono convinto che farà una carriera brillante, perché è un ragazzo con la testa sulle spalle”. Resta nella lista dei desideri del tecnico Sarri Lorenzo Tonelli, ma l’Empoli non è disposto a cederlo. È Barba, al contempo, il profilo numero uno per il Napoli. Il contratto in scadenza 30 giugno 2017 è un fattore che aiuta la trattativa, a patto che Aurelio De Laurentiis alzi la propria offerta sopra i 2 milioni di euro.
Intanto, è stata chousa la Curva A per il match casalingo con l’Empoli. Il provvedimento è stato preso a seguito degli scontri tra tifosi avvenuti prima di Napoli-Inter. Si resta in attesa di ricevere l’ordinanza prefettizia per la possibilità di consentire l’ingresso esclusivamente ai soli abbonati della Curva.

Previous AL TAN DI NAPOLI, IL QUARTO INCONTRO DEL "CAFFÈ LETTERARIO SCAMPIA"
Next CERVINARA(AV), ATTENTATO DINAMITARDO CONTRO IL SINDACO

L'autore

Può piacerti anche

Sport

FORMULA UNO , VETTEL :” CREDO ANCORA NEL TITOLO !”

“Le cose sono girate qualche volta dalla nostra parte e altre no, ma dal mio punto di vista penso che siamo stati abbastanza concreti”. Cosi si è espresso Sebastian Vettel

Sport

NAPOLI , UN 2017 DA RECORD! I NUMERI DELLA SQUADRA DI SARRI

E’ stato un 2017 da record per il Napoli di Maurizio Sarri ,che grazie al fondamentale successo contro il Crotone firmato da Hamsik nell’ultimo turno di campionato , ha blindato

Sport

IL RITIRO 2017 DEL NAPOLI IN VAL DI SOLE E’ INIZIATO ALLE 13.30 ALLE 18 LA PRIMA SGAMBATA DEL GRUPPO AL CAMPO DI CARCIATO

 E’ iniziato poco dopo le 13.30 il nuovo ritiro 2017 de SSC Napoli a Dimaro Folgarida, in val di Sole. Puntuale sulla tabella di marcia come un convoglio della vicina

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi