31 dicembre 9° Anniversario di Giuseppe Veropalumbo.lettera di Michele Del Gaudio

 

Caro Peppe,

Libera di Torre Annunziata, intitolata a Lello Pastore e Gigi Staiano, ti ricorda ogni anno e tante volte all’anno.

Certo hai attraversato il mare troppo presto, però ci hai donato una barca solida che ci consente di veleggiare con umile coraggio contro povertà, corruzione, mafie di ogni genere.

Certo Ludovica e Carmela avrebbero preferito averti nella vita del tempo, ma la tua presenza quotidiana nella vita del cuore ha offerto alla tua figlioletta una serenità e una voglia di cambiare il mondo senza pari. E Carmela ha sostituito il pianto senza speranza con una tale determinazione da renderla una dolce leonessa contro la camorra: affascina la sua dedizione costante, fin nei dettagli, per inserire la tua impronta dovunque sia possibile e rendere Ludovica sempre più orgogliosa di un padre che c’è senza esserci.

Puoi stare tranquillo, caro Peppe, noi saremo accanto a loro anche quando si ritireranno a casa nei giorni di festa, si sentiranno sole, non riusciranno a far fronte alla tristezza.

Non sappiamo se ci saremo quando la camorra sarà definitivamente sconfitta, ma siamo sicuri che Ludovica ci sarà, con la mamma canuta ad incoraggiare la sua lotta contro i criminali, come adesso fa lei con il suo visino bellissimo e sorridente che, un po’ in disparte, la incoraggia, la sostiene, la segue in ogni movimento.

L’augurio è che la tua figlioletta diventi magistrato antimafia o avvocato a difesa dei deboli e degli oppressi, in particolare delle vittime innocenti del crimine organizzato.

Ma, qualunque cosa farà da grande, noi le auguriamo di essere felice!

Intanto ti invitiamo venerdì 30 dicembre, alle ore 12, presso  la sala giunta del Comune in via Provinciale Schiti, alla manifestazione dal titolo “Identità e memoria di Torre Annunziata”, con il sindaco Giosué Starita, don Antonio Carbone con i ragazzi di “Mamma Matilde”, Antonio D’Amore, referente provinciale di Libera, Gino Monteleone, portavoce di UnPopoloinCammino. E ovviamente con i tuoi due amori!

Il 30 e il 31 potrà anche piovere a dirotto, ma sulla città splenderà il sole della Memoria e dell’Impegno.

Ciao, Peppe, un abbraccio forte forte!

Michele Del Gaudio

Previous REGGIA DI CASERTA , EVENTO DELLE FONTANE DANZANTI : SPETTACOLO DI LUCI ED ACQUA
Next NAPOLI , EVENTI DEL CAPODANNO 2017 : DAI CONCERTI AI CENONI .

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

«Noi abbiamo bisogno di far vedere e vivere questi cambiamenti», ha detto Bassolino

Antonio Bassolino è tornato un uomo di partito, partecipando ai lavori della conferenza programmatica della provincia di Napoli che si è aperta alle terme di Agnano. È intervenuto subito dopo

Officina delle idee

Link si presenta in una Avellino da pane, politica e veleno

La necessità di recuperare credibilità e progetti largamente condivisi, la disaffezione dei giovani per la politica, il bisogno di dare una nuova spinta all’attività di governo del Paese e delle

Officina delle idee

“Risorgi-Menti” è il nuovo e speciale programma di attività primaverili della Sezione Risorgimentale del Museo Irpino di Avellino

“Risorgi-Menti” è il nuovo e speciale programma di attività primaverili della Sezione Risorgimentale del Museo Irpino di Avellino, situata all’interno dell’ex Carcere Borbonico, che ospiterà cinque inediti appuntamenti fino al 26 maggio 2018, ciascuno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi