Famiglie, a Natale arriva il “Bonus” di 150 euro per i figli a carico fino ai 25 anni di età

Per le feste Natalizie il Governo molto probabilmente approverà il disegno di legge il quale prevede un bonus  di 150 euro per ogni figlio a carico fino a 18 anni e di 100 per figli dai 18 ai 25 anni che non abbiano ancora un reddito. Questo per venire in incontro a tutte quelle famiglie con un contributo fisso e cercare così di rilanciare la natalità.  Un quinto delle famiglie italiane con tre figli a carico, hanno spiegato alcuni firmatari, non riesce infatti a soddisfare i bisogni fondamentali e per questo è stato pensato allora di andare a sostituire tutte le misure attuali con un unico bonus disponibile per tutte le famiglie che hanno figli a carico. Verranno però mantenute le detrazioni per il coniuge a carico, per gli altri familiari e per i minori disabili. L’agevolazione di 150 euro di contributo fisso mensile spettano innanzitutto a tutti i nuclei familiari con un reddito ISEE inferiore a 50 mila euro. Ma non solo.  Tutti coloro che hanno figli a carico fino a 18 ed un reddito ISEE compreso tra i 50 mila ed i 70 mila euro annui, potranno presentare domanda ed avere così in busta paga la detrazione Irpef per i lavoratori autonomi o in denaro per gli incapienti. In quest’ultimo caso ovviamente l’agevolazione sarà progressivamente ridotta.Il bonus figli a carico sarebbe così rivolto ad una platea di beneficiari molto più ampia. Infine la proposta di legge potrebbe essere estesa anche a quei nuclei familiari che hanno figli fiscalmente a carico con un’età compresa tra i 19 e i 25 anni. In questo caso però l’assegno di agevolazione non sarà più pari a 150 euro al mese ma sarebbe più basso e scenderebbe a 100 euro fissi mensili. La legge, che dovrebbe essere approvato entro Natale, fu presentato due anni fa e da maggio scorso è al vaglio dell’aula. Questo disegno di legge presentato e firmato  da diversi senatori si chiama “Delega al Governo per riordinare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico”. 

Previous Avellino, Donna di 65 anni muore a causa di un Incendio divampato in casa
Next IL TEATRO SUMMARTE PRESENTA "LA SCIANTOSA " CON SERENA AUTIERI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

La solidarietà contro la povertà

Il Presidio di Libera di Torre Annunziata, intitolato a “Raffaele Pastore e Luigi Staiano”, uccisi dalla camorra perché rifiutarono di pagare il pizzo, ha organizzato la “Giornata itinerante nel tempo

Economia e Welfare

Bayer ritira lotti ASPIRINA e ALKA EFFER. AIFA: possibile presenza di agglomerati e colore anomalo in alcune confezioni delle suddette specialità medicinali

Un’altra allerta salute. Dopo quella lanciata alcuni giorni fa dall’Agencia Española de Medicamentos y Productos Sanitarios (AEMPS), l’Aifa ha appena tolto dal mercato italiano alcuni lotti di due altri farmaci

Economia e Welfare

PIANO RIFIUTI, IL GOVERNO ATTENDE LA RISPOSTA DA BRUXELLES: TENSIONI NEL TERRITORIO CAMPANO

“Presidentissimo, cosa hai fatto dei soldi stanziati dal governo per ripulire la terra dei Fuochi?” Esordisce così Matteo Renzi nei confronti di De Luca dal palco di Castelvolturno, chiedendo conto di un problema, quello dei

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi