ITALIA ,ARRIVA IL MALTEMPO : ALLERTA DELLA PROTEZIONE CIVILE SU EMILIA ROMAGNA E TOSCANA

Una perturbazione atlantica continua a portare maltempo su gran parte dell’Italia. Infatti ,dalle prossime ore ci sarà anche un brusco calo delle temperature con nevicate al Centro-Nord.
La Protezione civile ha diramato un’allerta meteo che prevede, venti forti su Marche, Emilia Romagna e Liguria. Nei prossimi giorni verranno colpite anche  Umbria, Lazio, Abruzzo, Sicilia e Calabria, con possibili mareggiate sulle coste.

Particolare attenzione è però rivolta sull’Emilia Romagna(dove sono previste nevicate oltre 400-600 metri di quota) e sulla Toscana  ,dove sono previsti rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento.

Previous “UN ANNO DI GIOIA” : MOSTRA-APERITIVO E PRESENTAZIONE CALENDARIO 2018 DELLA FONDAZIONE ANGELO AFFINITA ONLUS
Next LIBIA: NUOVO NAUFRAGIO, MUOIONO OLTRE 3O MIGRATI TRA DONNE E BAMBINI, DIVORATI DAGLI SQUALI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Coronavirus, Conte lavora sulla ripartenza: domani incontrerà gli enti locali

Sul tavolo il rebus delle riaperture con al centro la questione degli anticipi a lunedì 27 aprile. Si lavora anche al tema dei trasporti e quindi alla sicurezza sui mezzi: termoscanner negli scali e nelle stazioni, nonché

Economia e Welfare

SCAMPIA : NASCE IL “GIARDINO DELLA GUARIGIONE “

Un seme piantato nel giardino della speranza. Nel quartiere Scampia, a Napoli, nasce il ‘giardino della guarigione’, un progetto a cui hanno lavorato l’associazione Acchiappasogni onlus, I Pollici Verdi, l’associazione

Economia e Welfare

La vita è Adesso. Progetto per i detenuti del carcere di Arienzo.Dibattito, testimonianze e mostra a san Felice a Cancello.

Si terrà  Sabato 24 Novembre ore 18:00, in San Felice a Cancello(CE) presso la Struttura Polifunzionale “Dr. Paolo Liparulo”,attuale sede de “Il Laboratorio” e”Misericordie di San Felice a Cancello”,l’evento territoriale

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi