METEO: LA PROTEZIONE CIVILE DIRAMA UN’ALLERTA METEO PER PRECIPITAZIONI E TEMPORALI SULL’INTERO TERRITORIO CAMPANO

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo per precipitazioni diffuse con temporali e rovesci forti o moderati ,con conseguente criticità idrogeologica di colore Arancione sull’intero territorio.

In particolare, le precipitazioni inizieranno ad interessare i quadranti settentrionali della Regione per estendersi poi a tutta la Campania. Su Tusciano, Alto Sele e Piana del Sele, Alto Cilento, Tanagro e Basso Cilento, infatti, si prevedono, con maggiore concentrazione.
La criticità idrogeologica riguarda sia il rischio idraulico che può determinare alluvioni e allagamenti con l’innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori sia possibili fenomeni di dissesto con caduta massi o possibilità di frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango. La protezione civile invita gli enti competenti a porre in essere tutte le misure necessarie a prevenire o contrastare i fenomeni attesi.

Previous NAPOLI ,ALLENAMENTO A CASTELVOLTURNO : GLI AZZURRI PREPARANO IL BIG MATCH CONTRO LA JUVENTUS !
Next SANITA' TA' TA 2017 - MUSICA E CULTURA NEL CUORE DELLA CITTA'

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

SAN GIORGIO A CREMANO , BANDO PER ASILO NIDO COMUNALE . ZINNO :”RISPONDIAMO ALLE BISOGNI DELLE FAMIGLIE “

 L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, pubblica il bando per l’affidamento dei Servizi per la Prima Infanzia nella struttura di via Pini Di Solimene, dando così il via alle procedure

Economia e Welfare

Il Caso Huawei affonda i rapporti tra Cina e Usa

Con l’arresto della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou, il presidente americano Donald Trump, ha lanciato un chiaro e preciso avvertimento, non solo alla Cina, ma anche a tutti gli

Economia e Welfare

Gravi danni al Pianeta, rischio per milioni di morti premature

Il danno al pianeta è talmente grave che la salute delle persone sarà sempre più minacciata a meno che non venga intrapresa un’azione urgente. L’allarme arriva da uno studio di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi