GOVERNO: ANCORA SCONTRI DOPO IL DEPOSITO UFFICIALE DELLE LISTE ELETTORALI

Gentiloni contro Angiolino Cirullo ; Luigi Di Maio contro Vittorio Sgarbi; Renzi contro Alessia Petraglia e l’avvocato Nicola Cecchi ! Sono alcuni scontri che emergono dopo il deposito ufficiale delle liste elettorali, dalle quali non risultano duelli tra big, come quello tra Salvini e Renzi o Boschi preannunciato dal leader leghista. Non mancano però scontri pepati per il profilo dei contendenti come quello a Siena tra il ministro Padoan e l’economista “no euro” Claudio Borghi.

Analizziamo i candidati di spessore :

Il premier Gentiloni corre nel suo collegio di residenza, nella Capitale (Roma 1); contro il premier ci sarà  Angiolino Cirullo, un imprenditore che ha perso il proprio investimento in Banca Etruria dopo il crac dell’Istituto, oltre a Filippo Miraglia di Leu, vicepresidente nazionale di Arci.

Il segretario del Pd Matteo Renzi, candidato a Firenze Centro al Senato, si scontrerà  con la senatrice uscente di SI Alessia Petraglia e, per il M5s, con l’avvocato Nicola Cecchi , e per il centrodestra l’economista “no euro” Alberto Bagnai.

A sbarrare la corsa di Luigi Di Maio, nel collegio di Acerra, ci proverà per il Pd Antonio Falcone, sindaco di S.Vitaliano, l’ ex segretario Pd a Casal di Principe Carlo Corvino ora con Leu, e soprattutto Vittorio Sgarbi per il centrodestra.

Pietro Grasso correrà al Senato nella sua Palermo (Centro); contro di Lui M5s schiera, Steni Di Piazza, cattolico aderente al movimento dei focolarini, direttore della filiale di Banca Etica a Palermo; per il Pd Teresa Piccione, deputata uscente e segretaria cittadina, di solida storia democristiana. Infine concludiamo con Beatrice Lorenzin, nella “rossa” Modena, che si scontrerà con la geologa pentastellata Enrica Toce, e con Cecilia Guerra, capogruppo di Leu al Senato, mentre è praticamente saltato uno dei pochi scontri tra Big, quello tra Piero Fassino e Pierluigi Bersani a Bologna, entrambi sono candidati in altri collegi.

Previous CORPO FORESTALE, NASCE LA FEDERAZIONE RINASCITA FORESTALE E AMBIENTALE
Next BREXIT: IL REGNO UNITO E' DESTINATO A PERDERE PUNTI IN PIL

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Ora l’Umbria ha una legge contro l’omofobia,prima Regione in Italia

Finalmente la Regione Umbria, prima regione in Italia, si è dotata di una legge che contrasta l’omofobia e che promuove la cultura della non discriminazione delle persone sulla base del

ultimissime

ELEZIONI:MOV5STELLE PRIMO PARTITO,VINCE COALIZIONE DEL CENTRO DESTRA, CROLLA IL PD, INIFLUENTE LIBERI UGUALI. A NAPOLI I PENTASTELLATI QUASI AL 5O%, A VALANGA IN CAMPANIA.

È il Movimento 5 stelle il vincitore indiscusso delle elezioni politiche 2018 con il 31% dei voti, mentre il centrodestra conquista la posizione di prima coalizione con il 37%. Il

ultimissime

ACCORDO BREXIT-UE, JUNCKER:”E’ STATO UN NEGOZIATO DIFFICILE MA EQUO. E’ GIUNTO ORA IL MOMENTO DI GUARDARE AL FUTURO”

E’ arrivato l’accordo sulla Brexit, come  ha annunciato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker dopo l’incontro con la premier britannica Theresa May a Bruxelles, ha dichiarando che:  “E’ stato un

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi