Cremlino: Vladimir Putin si è insediato oggi ufficialmente per il suo quarto mandato da presidente russo

Vladimir Putin si è insediato oggi ufficialmente al Cremlino per il suo quarto mandato da presidente russo. Nel corso di una cerimonia nella Sala di Sant’Andrea del Grande Palazzo nel centro di Mosca, ha giurato come leader della Federazione Russa.

Dopo il giuramento avvenuto, come da protocollo, con la mano destra sulla Costituzione, sono risuonate le note dell’inno nazionale, cantato in coro da tutti i presenti. Putin, 65 anni, tra l’incarico di premier e quello di presidente, è al potere dal 31 dicembre 1999, e salvo sorprese lo manterrà almeno fino al 2024. Tante le conferme da parte di Putin , a cominciare da Dmitri Medvedev che è stato di fatto confermato a capo del governo russo da Vladimir Putin, che lo ha nominato candidato premier.

Previous UNA NOVANTENNE DI QUALIANO SI CANDIDA NEI VERDI
Next BANKITALIA , RALLENTA IL PIL NEL PRIMO SEMESTRE

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

De Luca: chiesti tre anni di reclusione

Il pm Roberto Penna ha chiesto tre anni di reclusione per il primo cittadino di Salerno, imputato nella città capoluogo per peculato nelle vicende del termovalorizzatore. Ai tre imputati, Enzo

Qui ed ora

Napoli tra violenza e odio . Riprendere con urgenza la riforma del titolo V contro la politica giudiziaria , L’ immobilismo politico e la violenza populista .

Lo storytelling delle organizzazioni criminali campane va riscritto . Per anni il racconto degli scrittori piu ‘ in voga , manipolati dalle case editrici ha affollato la sua speculazione solo

Qui ed ora

RENZI AD ERCOLANO:”Il compito della politica è cercare di prendere in mano la situazione e cambiarla. Ecco perchè bisogna investire perbene nel Mezzogiorno. Nel Sud per me si può cambiare.”

Folla e applausi per il premier Matteo Renzi, giunto  a Ercolano per un incontro sul Sì al referendum. Il Museo archeologico virtuale (Mav), sede dell’appuntamento, si è subito riempito e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi