A 30 anni , 4 laureati su 10 senza lavoro o sottoccupati

L’Italia non è un Paese per giovani (laureati):a 30 anni infatti, 4 su 10 sono senza lavoro o sottoccupati. E’ quanto risulta dai dati dell’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro secondo il quale nel 2017 degli oltre 1,7 milioni di trentenni con la laurea, il 19,5% (344.000) è privo di occupazione, e un ulteriore 19% (circa 336.000) opera in posizioni professionali che non richiedono laurea.

Fra i giovani laureati della Penisola, invece si evidenzia nel dossier c’è un 61,5%, che riesce a lavorare mettendo a frutto il titolo di studio conseguito. Nel 2017, il tasso di occupazione dei trentenni laureati (81,3%) è superiore di 8 punti percentuali rispetto ai giovani diplomati di pari età ed arriva a 24 punti percentuali rispetto ai trentenni con la sola licenza media. Le prospettive d’inserimento nel mercato occupazionale, spiega quindi lo studio, “migliorano per coloro che hanno raggiunto almeno un titolo secondario superiore”, e si rivelano “massime per chi giunge a conseguire un titolo universitario”. Il vantaggio nel possedere un livello di istruzione più elevato (e poterlo ‘spendere’, esercitando un’attività professionale) è più marcato, si legge, “per le donne trentenni, specie nel Mezzogiorno”.

Il titolo di studio ‘pesa’ in busta paga: la retribuzione mensile media dei laureati dipendenti, infatti, “è pari a 1.632 euro, ovvero il 30% in più di un occupato con la licenza media (1.139) e del 20% di un diplomato (1.299)”.

Previous NAPOLI, RAPINATI DUE TURISTI
Next MALTEMPO IN ITALIA :SCUOLE CHIUSE IN LIGURIA

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CASERTA: INDETTA LA PROCEDURA PER IL RIPRISTINO, LA COLTIVAZIONE E LA GESTIONE DELL’ANTICA “VIGNA DI SAN SILVESTRO”

A Caserta è  stata indetta la procedura per il ripristino, la coltivazione a le gestione dell’antica vigna borbonica, meglio conosciuta  come “Vigna di San Silvestro”.Le imprese invitate, che avranno  dei requisiti richiesti

Economia e Welfare

Città della Scienza: il 6 gennaio festeggia la Befana

Il 6 gennaio a Città della Scienza si festeggia l’arrivo della Befana tra laboratori, esperimenti, osservazione di stelle e science show. Gli appuntamenti speciali della giornata, a cura dell’Unione Astrofili

Economia e Welfare

Sanità, il Governatore De Luca riunisce i direttori generali delle aziende sanitarie e ospedaliere : “Basta alle lunghe attese, la situazione deve cambiare!”

Il Governatore,  Vincenzo De Luca,  ha riunito  i direttori generali delle Aziende Sanitarie e delle Aziende ospedaliere della Campania per discutere sulla questione dell’applicazione di norme per riduzione tempi di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi