A GRAGNANO E’ POSSIBILE AMMIRARE IL PRESEPE ARTISTICO, UNA SUGGESTIVA OPERA FATTA DI STORIA E ARTE

Da oggi   fino al 2 febbraio 2018 sarà possibile accedere a uno dei luoghi sacri di Gragnano: il Presepe Artistico, una suggestiva opera fatta di storia e arte, nata dalla passione del maestro Pasquale Cesarano, oggi scomparso, e coadiuvato dal maestro elettricista Giuseppe Somma che, tutt’ora, si prende cura, assieme ai figli di Pasquale – Ciro Giovanni, ndr – dell’affascinante lavoro situato a pochi passi da un luogo di incredibile importanza storica come la Valle dei Mulini.

Il presepe artistico di Gragnano nasce 45 anni fa grazie all’incontro casuale di due volontà, quella di Pasquale Cesarano e Giuseppe Somma che mettono insieme le proprie competenze e le proprie forze per iniziare a realizzare quello che è diventato oggi uno dei presepi artistici più belli della provincia napoletana.

L’accesso per osservare il lavoro dei maestri artigiani gragnanesi sarà consentito dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Previous CAMPANIA : A SANTO STEFANO I MUSEI SARANNO APERTI
Next I ROBOT VANNO A SCUOLA DI BUONE MANIERE PER IMPARARE A INTERAGIRE MEGLIO CON GLI UMANI

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

GIFFONI 2018: SI INIZIA A DELINEARE LA PRIMA ROSA DI LUNGOMETRAGGI

La prima rosa di lungometraggi da proporre ai 5601 giurati del Giffoni Film Festival – in programma dal 20 al 28 luglio a Giffoni Valle Piana (Salerno)- inizia a nascere

Officina delle idee

CASERTA, VIGILI DEL FUOCO: OCCORRONO PIÙ UOMINI E RISORSE, INTERROGAZIONE DEL M5S

È stata depositata e pubblicata presso il Senato della Repubblica un’interrogazione del MoVimento 5 Stelle, indirizzata al Ministro dell’Interno, sulle carenti risorse a disposizione dei Vigili del Fuoco di Caserta. Durante

Officina delle idee

CENTO ANNI E NON SENTIRLI

Quando ti approssimi a un’età di riguardo, in grado di suscitare curiosità ed interesse in tutte le persone che anche casualmente si imbattono nei tuoi dati anagrafici, la domanda che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi