A MAIORI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI SAMUELE CIAMBRIELLO

Una naturale considerazione che il lettore di queste pagine è spinto a fare, è che purtroppo solo pochi avrebbero potuto scriverle. È davvero di pochi infatti l’onestà, il coraggio, la linearità di pensiero, la coerenza delle idee di Samuele Ciambriello, che emerge con forza dalla vivacità e dal ritmo serrato delle sue parole. Molte delle quali non condivido affatto, lo ammetto con la stessa sua schiettezza come molti dei lettori potranno fare. Ma credo questo piaccia all’autore”(dalla prefazione di  imageGaetano Manfredi, rettore dell’Università Federico II di Napoli)

 

Sarà presentato domani sera a Maiori alle 21, sul Lungomare Amendola, il libro di Samuele Ciambriello “Caste e castighi, il dito nell’occhio”. All’incontro interverranno i giornalisti Alfonso Bottone, Carlo Verna, direttore per il Sud del Tgr e Francesco Romanetti, se il Mattino. Al dibattito, prenderà parte anche Filippo De Rossi, rettore dell’Università degli Studi del Sannio. Sarà presente l’autore!

Previous IL NOME DELLA COSA
Next UN NUOVO STUDIO RILEVA L'AUMENTO DI MORTI PER ABUSO DI FENTANIL

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Convegno su l’attualità di Carlo Levi e il Mezzogiorno

Alle 9.30 del 28 novembre 2016 si svolgerà a Napoli nella Sala Vesuvio dell’Hotel Royal, via Partenope 38-44, il convegno L’Attualità di Levi e il Mezzogiorno. Il convegno è organizzato da A.R.E.C. CAMPANIA,

Cultura

Toni Servillo porta in scena ‘Le Voci di Dentro’

«Eduardo De Filippo è il più straordinario e forse l’ultimo rappresentante di una drammaturgia contemporanea popolare, dopo di lui il prevalere dell’aspetto formale ha allontanato sempre più il teatro da

Cultura

Brad Pitt, un pò di meritato riposo dopo i riconoscimenti vinti negli ultimi due mesi

Brad Pitt oggi, 56 anni, probabilmente sta ancora festeggiando tutti i riconoscimenti vinti negli ultimi due mesi – tra cui un Oscar – grazie al suo ruolo nel film di Tarantino Once

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi