A Napoli, F@mu 2015 – “Giornata nazionale delle Famiglie al Museo’’ Nutriamoci di cultura per crescere

In occasione della terza edizione di
F@mu – la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, progetto che nasce dall’esperienza del portale www.kidsarttourism.com
(piattaforma di condivisione delle proposte legate alla didattica
museale e alla conoscenza dei beni culturali per famiglie con
bambini) e promossa dall’Associazione
Famiglie al Museo, i Servizi Educativi del museo MADRE di Napoli propongono RicettaMADRE_Nutrirsi
d’arte, attività dedicata alle famiglie e ispirata al tema Nutriamoci di cultura per crescere.
L’evento, a cui l’anno scorso hanno aderito 590 luoghi espositivi
pubblici e privati, con il coinvolgimento di oltre 50mila
persone, ha ricevuto il patrocinio
del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
(MiBACT), del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di EXPO
MILANO 2015, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco, di ICOM
(International Council of Museums) Italia e del Touring Club Italiano. Media partner dell’evento è Rai
News 24. L’attività
proposta al museo MADRE, che così aderisce all’iniziativa, rientra
in Famiglia MADRE#2,
la serie di attività didattiche proposte per avvicinare adulti e bambini alla conoscenza della collezione del museo,
interagendo direttamente con le opere esposte.
Con l’aiuto degli operatori didattici del museo, i genitori e i loro bambini potranno condividere momenti di apprendimento e di gioco, con un approccio di stimolazione dinamica ai temi e ai linguaggi della contemporaneità. RicettaMADRE_Nutrirsi d’arte,
è un percorso articolato in tutto il museo, dalle opere della collezione site-specific al primo piano alla collezione in progress Per formare
una collezione, dislocata
nelle sale al secondo piano e in spazi vari del museo. Promuovendo un’esperienza di visita basata su una partecipazione attiva e diretta del pubblico alla vita del museo, durante la visita i partecipanti potranno esplorare la configurazione
dei differenti tratti semantici
legati alla relazione fra l’arte e il cibo,
e al termine del percorso adulti e bambini realizzeranno insieme una
colorata e “nutriente’’ ricetta
d’arte in cui gli ingredienti saranno linee, forme, segni e simboli dei linguaggi e delle pratiche artistiche contemporanee da loro preferite durante la visita.
Per chi ha voglia di condividere la propria esperienza sui social network
gli hashtag dedicati sono #famigliealmuseo e #museipercrescere.
Per i partecipanti, ci sarà l’ingresso gratuito al museo.

Previous Il Comitato "Scampia felice" ed il gruppo "Dignità e bellezza" promuovono un Seminario di studio sull'Enciclica di Papa Francesco
Next Sinodo: la luce della famiglia

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Al “Pan” di Napoli dal 15 ottobre c’è la mostra di Laura Giardino denominata “out of Field”

Dal prossimo sabato 15 ottobre fino al 7 di novembre presso il “PAN” (Palazzo delle Arti di Napoli) ci sarà l’esposizione della mostra d’arte dell’artista Laura Giardino curata da Marina

Cultura

“SettembrArte”, l’interessante e coinvolgente serie di appuntamenti gratuiti è stato un successo

E’ stato un vero successo l’appuntamento con  “SettembrArte”, l’interessante e coinvolgente serie di appuntamenti gratuiti organizzati dall’Associazione Meridies alla scoperta dei tesori dell’ager nolanus. Grazie alla creazione di una stretta rete di collaborazioni

Cultura

UNIVERSITÀ ITALIANA, IL FUTURO È ANCHE ONLINE

Da cosa dipende il successo delle università telematiche, perché oggigiorno sono in costante espansione? E come si può migliorare il settore della ricerca e dell’istruzione in Italia? Su questi e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi