A SCAMPIA DIALOGO CON I RAGAZZI DELLE SCUOLE

A Napoli ormai siamo nell’era Gomorra, infatti dopo la fine delle trasmissioni della suddetta serie televisiva, la città è stata teatro di scontri tra criminalità organizzate e aggressioni a ragazzi innocenti da parte di alcune gang formate da giovani non più grandi di 16 anni, rinominate dalla stampa “Baby Gang”. Oggi confrontarsi con queste generazioni risulta difficile anche per gli adulti i quali si stanno ponendo qualche domanda sull’insensata ondata di violenza che sta terrorizzando i ragazzi del capoluogo Campano. Domani 15 Febbraio alle ore 11:30 si svolgerà nell’Auditorium del Liceo Vittorio Veneto di Scampia, un incontro in cui ci saranno dei giornalisti di Famiglia Cristiana, tra cui il direttore Don Antonio Rizzolo. In questo dialogo verranno sottolineate l’importanza di una buona educazione per i ragazzi, la criticità della tematica e l’importanza di mantenere viva la questione che verrà letta sulle pagine del settimanale. Presenzieranno inoltre all’incontro anche l’assessore alla Cultura, Turismo e Sport del comune di Pozzuoli Maria Teresa Moccia di Fraia; l’avvocato Angelo Pisani, autore del libro “Luci a Scampia” il quale denuncia da tempo l’impatto sui giovani della serie televisiva “Gomorra” e della loro esaltazione nel voler impersonare i personaggi dell’opera; Raffaele Auriemma, giornalista e telecronista per Mediaset Premium e gli attori e conduttori napoletani Gigi&Ross. All’incontro ci sarà anche Maria Luisa Iavarone, mamma del giovane Arturo, vittima di un’aggressione da parte di alcuni ragazzi.

Enrico Esente

Previous ITALIA , RECUPERATA LA STATUA ACEFALA DI AFRODITE
Next CORTE DEI CONTI, BUSCEMA: " L'USCITA DALLA RECESSIONE E LA RIPRESA NON PONGONO ANCORA TERMINE ALLE DIFFICOLTA' QUOTIDIANE DI TANTE FAMIGLIE"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Studenti di Cori in visita a Sesto Calende, sui luoghi che furono di Alessandro Marchetti

L’Istituto Comprensivo “Cesare Chiominto” ha inaugurato gli scambi socio-culturali tra le comunità di Cori e Sesto Calende, con il primo campo scuola in riva al Ticino. Dal 15 al 18

Qui ed ora

Crollo del ponte di Genova: tra le vittime quattro giovani di Torre del Greco, tra cui uno stimato videomaker, Giovanni Battiloro

Tra i quattro ragazzi di Torre del Greco (Napoli) morti nel crollo del ponte di Genova c’era anche un videomaker freelance, Giovanni Battiloro. “”Su quel maledetto ponte c’era anche un

Qui ed ora

A NAPOLI, LA PRESENTAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE IMMAGINARE FUTURO. I MOTIVI DI UN IMPEGNO CIVICO, POLITICO E SOCIALE, NEL CUORE DELLE MUNICIPALITA’

L’associazione politico culturale Immaginare Futuro, fondata da Samuele Ciambriello, presenta i motivi della sua nascita e della sua partecipazione attiva alla vita politica napoletana, nel pomeriggio di giovedì alle ore

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi