A teatro con gusto: Napoli tra musica e parole

E si arricchisce di un nuovo appuntamento il programma di eventi serali organizzate dall’associazione culturale Insolitaguida Napoli per far apprezzare (e talvolta conoscere) la tradizione e la cucina napoletana.
E’ di scena, infatti, sabato 9 Giugno Napoli tra musica e parole un nuovo spettacolo tutto da ridere, cantare e guardare: un giusto equilibrio tra immagini, numeri da cabaret, interventi teatrali e canzoni che ripercorrono la tradizione napoletana per un viaggio dall’epoca della Napoli di una volta fino ai giorni nostri.Mena Steffen, la voce femminile che interpreterà i classici della canzone napoletana accompagnata da un trio d’eccezione: Marcello Squillante alla fisarmonica e voce ; Michelangelo Nuscowiz al violino e Vincenzo Racioppi al mandolino e alle percussioni.

A completare la formula ci penserà il bravissimo Alan de Luca che con i suoi monologhi ed il suo cabaret ci farà conoscere aneddoti e curiosità da troppo tempo non ricordati.
Prima dello spettacolo è prevista una degustazione di cucina tipica napoletana ( zeppoline, primo piatto, dolce, acqua e vino).
Location dell’evento il chiostro del complesso monumentale Santa Maria la Nova nel cuore del centro antico di Napoli (Piazza Santa Maria la Nova – di fronte Posta centrale).
Data la disponibilità limitata di posti è obbligatoria la prenotazione chiamando il 338 965 22 88, tramite l’app per smartphone e tablet Insolitaguida Napoli oppure consultando il sito web istituzionale dell’associazione www.insolitaguida.it, dove è possibile reperire ulteriori informazioni su questo e su altri eventi volti a promuovere l’arte, l’architettura senza trascurare la cultura popolare napoletana.Ti aspettiamo!

 

 

Previous SALERNO, SPACCIO IN COSTIERA AMALFITANA: 22 ARRESTI
Next PLAYOFF DI SERIE B : CITTADELLA E VENEZIA AGGUANTANO LE SEMIFINALI

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Saverio D’Andrea “”Anatomia di una colluttazione”

Sabato 18 maggio, al Teatro Civico 14 di Caserta andrà in scena “Anatomia di una colluttazione”, spettacolo musicale di Saverio D’Andrea. Reduce dalla recente pubblicazione dell’omonimo disco, Saverio D’Andrea in

Cultura

Agosto 2016 al Madre: ingresso e visite gratuite per tutto il mese

Per il quarto anno consecutivo, dopo il 2013, il 2014 e il 2015, anche quest’anno, dal 1 al 31 agosto, tutte le cittadine e tutti i cittadini campani, e i

Cultura

Riapre la sala Agata al Museo Filangieri di Napoli

“Napoli è una città che i miracoli li sa fare e restituire il patrimonio di questo Museo alla città è un vero e proprio miracolo”. Sono parole d’orgoglio quelle che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi