A VILLARICCA VIENE INAUGURATO IL PALAZZO DI CITTA’: UN VERO INCUBATORE DI ARTE E CULTURA

Tre piani da 250 metri quadrati, saloni affrescati e sormontati da capriate lignee, l’ufficio del sindaco per gli incontri istituzionali e le cerimonie civili, un enorme terrazzo dal quale si vede tutta la città: il Nuovo Palazzo di città di Villaricca, in provincia di Napoli, inaugurato dal sindaco Rosaria Punzo e dall’amministrazione comunale alla presenza dei sindaci dei comuni limitrofi e le più alte istituzioni cittadine, sarà la sede dell’assise comunale e il luogo dove si terranno eventi, convegni e spettacoli.

Il salone delle feste è dedicato al compositore napoletano, nato proprio a Villaricca, Guglielmo Chianese, in arte Sergio Bruni. Il sindaco ha voluto fortemente che la sala eventi culturali avesse questo nome poiché “in questo modo Villaricca restituisce alla memoria di Sergio Bruni tutto ciò che il cantante ha regalato a noi napoletani. Era il minimo che potessimo fare per un uomo che ha portato il nome di Villaricca nel mondo”.

A Don Luigi Sturzo, invece, è intitolata la nuova sala consiliare. “Dopo 14 mesi dal mio insediamento siamo riusciti nel nostro intento: dare alla partecipazione e di confronto politico la più importante sala del Palazzo. Ognuno di questi spazi è pubblico e aperto a tutte le iniziative che verranno. Impegno e forte volontà hanno dato i frutti sperati”, ha concluso il sindaco.A sottolineare il grande lavoro svolto in questi mesi, l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Guarino: “L’eleganza, gli spazi verdi e le aule di cultura prendono il posto del degrado e dell’abbandono: consegniamo alla città un patrimonio economico, storico e culturale”.

Previous PADOAN: " NEI PROSSIMI ANNI ANDREMO A MUOVERCI SOTTO IL 130
Next "PROMENADE NEL GIARDINO DELLA REGINA MARIA CAROLINA": LA PASSEGGIATA ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI MERAVIGLIOSI DEL GIARDINO INGLESE DEL PARCO DELLA REGGIA DI CASERTA

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Arte Politica: le cabine telefoniche di Aman Mojadidi a Times Square

New York, tre cabine del telefono sono tornate a Times Square ed è una sorta di “back to the future”: i chioschi telefonici sono diventati parte dell’installazione dell’artista di origine

Cultura

“VIVA ARTE VIVA” E’ IL NOME DELLA MOSTRA PIU’ VISTA DEL 2017

Si chiama ‘Viva Arte Viva’ la mostra più vista del 2017. Sul podio, al secondo posto, un’altra mostra svoltasi sulla laguna, ‘Treasures from the Wreck of the Unbelievable’ di Damien

Cultura

Filmoteca Vaticana, Arriva il film documentario dal titolo “Italia 70 – 10 anni di Piombo”

Si tratta di un film documentario dal titolo “Italia 70 – 10 anni di Piombo”. Il luogo dove verrà proiettato è particolare, in anteprima martedì 23 ottobre 2018 alle ore

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi