ABUSI SU UNA MINORENNE. ARRESTO DAI CARABINIERI UN 44ENNE CHE PROVA A RIPRENDERLA E MOLESTARLA

Riprende con una microcamera inserita nel portachiavi una 12enne mentre prova dei capi d’abbigliamento in un camerino, poi la segue e prova a molestarla. E’ stato arrestato dai carabinieri un 44enne del Casertano, ritenuto responsabile di violenza sessuale ai danni di una minore di 14 anni.

La ragazzina si trovava insieme ai genitori nel centro commerciale Campania di Marcianise, quando si è accorta di cosa stava facendo l’uomo. A quel punto sono stati chiamati i carabinieri che lo hanno bloccato.

L’episodio è avvenuto in un noto centro commerciale di Marcianise (Caserta).  In manette per il reato di violenza sessuale commessa in danno di minore di 14 anni è finito un 44enne del Casertano. Nella sua auto e nell’abitazione i militari hanno rinvenuto un personal computer e diverse memory card con all’interno video di decine di ragazze, molte minorenni, che sarebbero state filmate nei camerini di vari centri commerciali delle province di Napoli e Caserta. Secondo i Carabinieri, fino ad ora non era mai stato sorpreso dalle sue eventuali vittime, o comunque nessuna lo aveva denunciato.

Previous TENSIONI FRANCIA-USA: MACRON "IL NOSTRO ATTACCO LEGITTIMO"
Next " Scrittori" : un libro che ingabbia una selezione di ritratti dei più grandi scrittori di tutti i tempi

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Lavoro, Palmieri : “Ecco che emerge forte e chiaro-lo spirito imprenditoriale di tanti giovani che approfittano delle misure a disposizione per rimanere nella loro terra e dare vita allo loro idea di business! “

La Misura, creata  per aiutare i giovani ad avvalorare le piccole iniziative imprenditoriali, ha ottenuto i  numeri importanti tra i migliori  giovani campani, e riprende  ad un Fondo ad hoc

Qui ed ora

Scaricabarile e vittimismo, limiti italiani dallo sport alla politica

Martedì, mentre a Roma il giovane tifoso napoletano Ciro Esposito moriva per una partita di pallone, il pallone per eccellenza, quello dei Mondiali brasiliani, gonfiava la porta alle spalle di

Qui ed ora

Orellana, ex 5 Stelle, contestato per il voto al DEF: ai “grillini” non piace l’art. 67 Costituzione

Il Def  (Documento economia e finanza), riguardante lo spostamento del pareggio di bilancio al 2017, è stato approvato in Senato con una risicata maggioranza, 161 voti, non uno in più

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi