ABUSI SU UNA MINORENNE. ARRESTO DAI CARABINIERI UN 44ENNE CHE PROVA A RIPRENDERLA E MOLESTARLA

Riprende con una microcamera inserita nel portachiavi una 12enne mentre prova dei capi d’abbigliamento in un camerino, poi la segue e prova a molestarla. E’ stato arrestato dai carabinieri un 44enne del Casertano, ritenuto responsabile di violenza sessuale ai danni di una minore di 14 anni.

La ragazzina si trovava insieme ai genitori nel centro commerciale Campania di Marcianise, quando si è accorta di cosa stava facendo l’uomo. A quel punto sono stati chiamati i carabinieri che lo hanno bloccato.

L’episodio è avvenuto in un noto centro commerciale di Marcianise (Caserta).  In manette per il reato di violenza sessuale commessa in danno di minore di 14 anni è finito un 44enne del Casertano. Nella sua auto e nell’abitazione i militari hanno rinvenuto un personal computer e diverse memory card con all’interno video di decine di ragazze, molte minorenni, che sarebbero state filmate nei camerini di vari centri commerciali delle province di Napoli e Caserta. Secondo i Carabinieri, fino ad ora non era mai stato sorpreso dalle sue eventuali vittime, o comunque nessuna lo aveva denunciato.

Previous TENSIONI FRANCIA-USA: MACRON "IL NOSTRO ATTACCO LEGITTIMO"
Next " Scrittori" : un libro che ingabbia una selezione di ritratti dei più grandi scrittori di tutti i tempi

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

DE LUCA:”L’ESIGENZA DI COMMISSARIARE IL PD A NAPOLI E’ ANCORA VIVA E PRESENTE.”

“Renzi avrà trovato le strade occupate”. Questa la battuta del presidente della regione Campania, Vincenzo de Luca, in risposta alla domanda del direttore di Panorama che ricordava Renzi volesse “asfaltare”

Qui ed ora

I 1000 GIORNI DEL GOVERNO RENZI.NUMERI,E RISULTATI CONSEGUITI.

 Il Governo Renzi è il quarto governo più longevo dopo quello di Craxi e i due di Berlusconi. Il presidente del Consiglio fa il punto sui 1000 giorni di governo:

Qui ed ora

Giovanni Nappi: “Per tornare a dire con fierezza io sono di Casalnuovo”

Spesso nelle province delle grandi città si finisce con il perdere un po’ di fierezza, di attaccamento al proprio territorio, vuoi perché le zone provinciali diventano di sovente periferie non

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi