Acli Caserta, seminario sul referendum il 9 settembre

Il prossimo autunno si voterà per un referendum costituzionale, all’esito del quale gli elettori decideranno se confermare o respingere le riforme contenute nella Legge costituzionale d’iniziativa del Governo, approvata dal Parlamento lo scorso aprile.

La Presidenza provinciale delle Acli, in collaborazione con l’UNITRE Caserta, promuove un evento informativo e di approfondimento sui contenuti della Legge costituzionale, al fine di favorire una partecipazione avvertita e responsabile di tutti i cittadini.

 

Interverranno due autorevoli conoscitori del diritto costituzionale: Salvatore Curreri, Professore di Istituzioni di Diritto pubblico presso l’Università Kore di Enna, e Massimo Villone, Professore Emerito di Diritto costituzionale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

I relatori descriveranno le linee della riforma costituzionale approvata ed esporranno rispettivamente le ragioni del sì e quelle del no alla consultazione popolare.

Obiettivo dell’evento è di concentrare l’attenzione dei cittadini-elettori esclusivamente sugli aspetti procedurali e di contenuto della Legge costituzionale: il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, la soppressione del Cnel e delle Province quali enti costitutivi della Repubblica, il nuovo sistema di soglie di maggioranza per l’elezione del Presidente della Repubblica e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione.

Sui singoli aspetti si ascolteranno le valutazioni positive e negative del testo.

 

Le Acli di Caserta invitano a ponderare le scelte, evitando personalizzazioni e atteggiamenti strumentali, per assicurare una partecipazione della cittadinanza attenta principalmente agli esiti dell’appuntamento referendario per come essi potranno incidere sulla convivenza civile e democratica del Paese. 

Previous «Andiamo a vivere con i terremotati» Giovani e volontari disponibili a condividere la vita con chi ha perso la casa
Next Terremoto: Scotto: "Sono anni che predichiamo la necessità di un Piano Nazionale di cura del territorio"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Napoli, innovazione e sviluppo con “Federica X”. L’Università Federico II entra nella rete globale di edX.

L’Università degli studi di Napoili : La Federico II,  sarà  la prima istituzione italiana ad entrare nella rete globale di edX, con la realizzazione di “ FedericaX “ , una

Economia e Welfare

Inps, Tridico: “Dall’inizio dell’emergenza sono state pagate 11 milioni di persone”

Al 31 maggio sono 25mila le persone che non hanno ricevuto la cassa integrazione. Sono posizioni che stiamo valutando, sono complesse”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico. “Dall’inizio dell’emergenza coronavirus – ha aggiunto

Economia e Welfare

Benevento, maxi rivolta nel carcere minorile di Airola: feriti due agenti

Altissima tensione nel carcere minorile di Airola, in provincia di Benevento, dove è scoppiata una violenta rivolta. Secondo quanto denuncia una nota del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, al momento

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi