AD ACERRA UNO SPORTELLO DI SOLIDARIETA’ PER IL LAVORO,L’AGRICOLTURA E LA PREVENZIONE DEL GIOCO D’AZZARDO.LA DIOCESI SCENDE IN CAMPO.

Acerra.  Il vescovo Antonio Di Donna inaugura lo sportello di solidarietà per il lavoro, l’agricoltura e la prevenzione del gioco d’azzardo. Oggi 21 marzo alle ore 12.00 in Piazza Duomo. Saranno presenti anche le istituzioni civili
 
Dalla metà di gennaio del 2017, la diocesi offre uno sportello di solidarietà sui temi del lavoro, dell’agricoltura e del gioco d’azzardo. Job cafè è uno Sportello di segretariato sociale per intercettare bisogni di giovani e adulti del territorio, frutto della collaborazione tra il Progetto Policoro e l’Ufficio della pastorale per i problemi sociali e del lavoro. Tra gli obiettivi dello sportello, l’accompagnamento e l’orientamento dei cittadini insieme alla Caritas diocesana.
Martedì 21 marzo 2017 alle ore 12.00, il vescovo Antonio Di Donna taglierà simbolicamente il nastro di un’attività che in appena due mesi è già «segno concreto di speranza» per stare «vicino ai senza lavoro, a chi crede nello sviluppo agricolo e a chi cade vittima della piaga dell’azzardo», afferma il presule per il quale «la Chiesa non si sostituisce alle Istituzioni» ma intende dare uno stimolo perché si mettano insieme il bisogno di «lavoro» e uno «sviluppo giusto» del territorio.
Lo sportello – con sede in Piazza Duomo ad Acerra – è aperto i giorni dispari dalle ore 9.00 alle 13.00 e dedica particolare attenzione al mondo dell’agricoltura e alla prevenzione del Gioco d’Azzardo,per aiutare vittime e familiari, specie se minori.
Previous Ecoballe, M5S: Rogo a Taverna del Re, aspetti inquietanti. Responsabilità politiche di De Luca e Bonavitacola
Next TOGHE E POLITICA:NUOVI CRITERI PER LA CANDIDABILITA',L'ELEGGIBILITA' E IL RICOLLOCAMENTO DEI MAGISTRATI CHE ABBIANO RICOPERTO INCARICHI POLITICI.

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

NISIDA, VOLONTARIATO E CECITA’ DELLE ISTITUZIONI

Insegnante per 37 anni,  pensavo di aver condiviso tutte le esperienze umane possibili con i ragazzi adolescenti. Ma mi sono dovuta ricredere quando sono entrata come volontaria nella comunità pubblica

Economia e Welfare

EUROPARLAMENTARI PD , PITTELLA :” RAGIONARE PER SFERE D’INFLUENZA, MONTANDO POLEMICHE FRA ITALIA E FRANCIA E’ ANTISTORICO E PERICOLOSO”

“Gli interessi della Libia sono innanzitutto gli interessi della Libia che, quando sono pienamente soddisfatti, sono anche gli interessi dell’Europa tutta. Sono stanco di leggere di deliri neocoloniali, se si

Economia e Welfare

Sanità: senatore del gruppo Alleanza LiberalPopolare-Autonomie (Ala-SC) Vincenzo D’Anna, Camera approvi ddl su biologi

“E’ dal 1967 che 100 mila biologi aspettano di essere inseriti nell’elenco delle Professioni Sanitarie il cui riordino, e’ bene sottolinearlo, e’ rimasto addirittura fermo a un decreto del 1946.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi