AFFOSSAMENTO USA DEL TRATTATO INF E COMPLICITA’ EUROPE

 La «sospensione» del Trattato Inf, annunciata il 1° febbraio dal segretario di Stato americano Mike Pompeo, avvia il conto alla rovescia che, entro sei mesi, porterà gli Stati Uniti a uscire definitivamente dal Trattato. Già da oggi, comunque, Washington si ritiene libera di testare e schierare armi della categoria proibita dal Trattato: missili nucleari a gittata intermedia (tra 500 e 5500 km), con base a terra. Il Trattato sulle Forze nucleari intermedie, firmato nel 1987 dai presidenti Gorbaciov e Reagan, eliminava tutti i missili di tale categoria, compresi quelli schierati a Comiso. Il Trattato Inf è stato messo in discussione da Washington quando gli Stati uniti hanno visto diminuire il loro vantaggio strategico su Russia e Cina.


 

 

 

Previous ITALIA-FRANCIA , MATTARELLA :"BISOGNA RISTABILIRE UN CLIMA DI FIDUCIA"
Next Smartphone in calo nel 2018, è la prima volta

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Inps, 19.806 domande Quota 100, top Roma

Sono arrivate a 19.806 le domande presentate all’Inps per la pensione anticipata ‘quota 100′ fino alle 19 di ieri sera. E’ l’ultimo aggiornamento fornito dallo stesso Istituto di previdenza, dal

Qui ed ora

Susy: gran Condè moderno

Alla vigilia della decisiva battaglia di Rocroi, nel 1643, il ventiduenne principe di Condè, che sarà il vincitore della giornata, dormì saporitamente. Al mattino, al suo risveglio, i suoi ufficiali

Qui ed ora

IL PD DOVREBBE ISPIRARSI DI PIU’ ALLA SEMPLiCITA’. TORNIAMO A FREQUENTARE LE SEZIONI DI PARTITO!

Il problema vero è che un grande partito come il PD dovrebbe ispirarsi di più alla SEMPLICITA’! Dovrebbe stabilire una volta e per sempre regole certe di partecipazione, non solo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi