AFGHANISTAN , CIMITERO DI KABUL: BOMBE DURANTE UN FUNERALE . ALMENO 18 MORTI .

Almeno 18 le persone morte con altre 18 sono rimaste ferite  per una triplice esplosione avvenuta  durante una cerimonia funebre in un cimitero di Kabul.L’attentato è stato realizzato al momento dell’inumazione della salma del figlio del vicepresidente del Senato, Alam Ezidyar, ucciso ieri nei disordini antigovernativi avvenuti nella capitale afghana. Il coordinatore del governo afghano facente funzioni di premier, Abdullah Abdullah, che era presente al funerale, è rimasto illeso ed è stato subito portato via dal cimitero dal suo servizio di sicurezza.L’attentato è avvenuto a tre giorni di distanza da un altro realizzato nella capitale afghana con una autobotte imbottita di esplosivo che ha avuto un bilancio di 90 morti e oltre 400 feriti .I talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan hanno sostenuto  di non essere responsabili dell’attentato avvenuto in un cimitero di Kabul in cui sono morte almeno 18 persone. Immediatamente dopo la triplice esplosione, e come avevano fatto già in occasione della strage di mercoledì vicino alla ‘Zona Verde’ di massima sicurezza della capitale, il portavoce degli insorti, Zabihullah Mujahid ha diffuso un comunicato per escludere qualunque responsabilità dell’Emirato islamico nell’attentato. Per Mujahid si tratterebbe di “screzi interni fra nemici”.

 

Previous CELEBRAZIONE DEL 71° ANNIVERSARIO DELLA FESTA DELLA REPUBBLICA : A MILANO UN WEEKEND LUNGO DI FESTEGGIAMENTI
Next Un altro agguato mortale ad Afragola.Perchè? Miracolosamente illesi la moglie,il figlio undicenne ed un amico che erano in macchina con lui.

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Sanità: a giudizio Enrico Coscioni

Enrico Coscioni, consigliere del presidente della Regione Campania nel settore sanità, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di tentata concussione. Decisione presa dal gup del Tribunale di Napoli Federica

Qui ed ora

In bici travolti e uccisi da auto, preso il pirata

I carabinieri hanno individuato e fermato, per omicidio stradale, su ordine della Procura di Napoli Nord, il conducente della vettura ritenuto responsabile dell’investimento mortale ai danni di due ventenni africani

Qui ed ora

Cucchi: Pm, omicidio preterintenzionale, condannare 2 carabinieri

Condanne a 18 anni di carcere per due dei carabinieri della Stazione Roma Appia accusati di omicidio preterintenzionale per la morte di Stefano Cucchi. Sono le richieste del pm Giovanni

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi