Aids, zero rischio contagio da uomini che seguono la terapia

Le terapie attuali contro l’Hiv sono così efficaci che gli uomini sieropositivi in trattamento non trasmettono più il virus per via sessuale. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato dalla rivista Lancet, che dimostra secondo gli autori che è possibile in teoria bloccare l’epidemia in corso nel mondo trattando tutti i pazienti.

L’analisi, coordinata dall’University College di Londra, ha seguito circa mille coppie omosessuali in cui uno dei partner era sieropositivo e in trattamento e l’altro sieronegativo per circa sette anni. Nel periodo considerato sono stati riportati dai soggetti quasi ottantamila rapporti sessuali non protetti, e non si è verificato alcun contagio, con 15 persone che si sono infettate ma per rapporti esterni alla coppia.

“I nostri risultati – affermano gli autori – danno la prova conclusiva che il rischio di trasmissione tramite rapporto sessuale quando la carica virale è soppressa è effettivamente zero.

Previous Italia, nel weekend ondata caldo africano, colpito soprattutto il Sud
Next ROY PACI, GIO EVAN, LA MUNICIPÀL E IL CONTEST PER EMERGENTI: QUATTRO GIORNI TRA MUSICA E DIRITTI UMANI IN “VOCI PER LA LIBERTÀ”

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

La cocaina quadruplica il rischio di morte improvviva

Il consumo di cocaina quadruplica il rischio di morte cardiaca improvvisa di giovani adulti e non servono grandi quantita’. Anche piccole dosi, spesso considerate innocue dall’ignaro consumatore, possono essere fatali.

Qui ed ora

ELEZIONI. CANDIDATURA SIANI, DI MARZIO (PD): “È RAGIONE D`ORGOGLIO”

“La candidatura di Paolo Siani e’ ragione di grande orgoglio per tutta la nostra comunita’ politica e motivo di speranza per la nostra citta’”. A spiegarlo all’agenzia Dire e’ Emilio

Qui ed ora

Raffaele Cantone lascia l’Anac:”Ciclo si è chiuso, mutato approccio verso Autorità. Per toghe fase critica, non sarò spettatore”

Raffaele Cantone lascia l’Anac. Dopo oltre cinque anni alla presidenza dell’Anticorruzione, lo annuncia lui stesso in una lettera sul sito dell’Autorità. “Sento che un ciclo – si legge nel testo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi