AL CARCERE DI POGGIOREALE TRIANGOLARE DI CALCIO TRA DETENUTI E GIORNALISTI SPORTIVI

L’Associazione “La Mansarda”, presieduta da Samuele Ciambriello e la Cooperativa sociale Aleph,  Service, presieduta da Luca Sorrentino,  organizzano la seconda edizione di:“Diamo un calcio all’indifferenza-triangolare di calcetto”, nel carcere di Poggioreale, iniziativa finalizzata all’inclusione sociale dei detenuti, che si inserisce all’interno di altre attività già presentate dall’Associazione “La Mansarda” volte ad  accendere i riflettori sul tema delle carceri .

Il primo triangolare si terrà il giorno mercoledì 29 giugno 2016 alle ore 10. A sfidarsi due squadre di detenuti e una rappresentativa di giornalisti sportivi campani. L’iniziativa proseguirà con altri incontri calcistici che si terranno  nel mese di  luglio e di settembre.

“Attribuiamo allo sport- dichiara Samuele Ciambriello– una valenza pedagogica importante, è per questo motivo, che siamo decisi a non abbandonare progetti come questi. Il calcio, nella fattispecie, può essere una componente fondamentale nel percorso di crescita e di rieducazione dei detenuti, giacchè, rappresenta un veicolo di valori educativi fondamentali quali tolleranza, spirito di squadra, lealtà. Il triangolare è un’occasione per andare oltre le mura dell’indifferenza sul tema del carcere e più in generale su quello della giustizia”.

(Immagine dell’amichevole dell’anno scorso)

Schermata-2015-02-26-alle-19.46.09

Previous RISORSE E STATO DI SALUTO DEL MARE: UN INCONTRO NEL DEPURATORE DI CUMA
Next MORTO BUD SPENCER, ADDIO AL GIGANTE BUONO. IL RICORDO DI ACHILLE DELLA RAGIONE

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Vaccini: SIANI-De Filippo,annullare conferenza Camera No-Vax

“Domani nella sala stampa della Camera dei deputati e’ stata convocata una conferenza stampa dall’associazione No Vax Corvelva che vuole denunciare i dati delle analisi indipendenti svolte su alcuni lotti

Economia e Welfare

Dalla Svizzera. Segnalata una nuova truffa con l’oro falso. Alcuni cittadini stranieri residenti in Italia hanno truffato anche diversi uffici di cambio oro. Occhio agli imballaggi

È naturale che quando si acquistino beni preziosi si debba usare la massima accortezza perché le truffe nel settore sembra non conoscano tregua. Proprio nei giorni scorsi, infatti, sono stati

Economia e Welfare

ISTAT: IL NUMERO DI OCCUPATI STABILI CONTINUA A CRESCERE MA ANCORA NON BASTA

Dopo i dati riportati dall’Istat riguardo il tasso di disoccupazione -in riferimento a settembre 2017 -pari all’11,1% vediamo che nel terzo semestre è cresciuto il numero degli occupati, di circa 79

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi