Al “Diana” di Nocera Inferiore venerdì 15 marzo uno straordinario Massimiliano Donato ne “L’Archivio delle anime. Amleto”

Venerdì 15 marzo, al Teatro Diana di Nocera Inferiore, nuovo appuntamento con la rassegna “L’Essere e l’Umano”. Giunta alla V edizione, a cura di Artenauta teatro, con la direzione artistica di Simona Tortora, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano e organizzata a cura di Giuseppe Citarella, la rassegna porta in scena alle ore 21 una produzione Centro Teatrale Umbro, “L’Archivio delle anime. Amleto”, di Massimiliano Donato e Naira Gonzalez, con Massimiliano Donato. “Quando della morte rimane solo il silenzio e l’odore, quando i personaggi hanno compiuto il loro tragico destino, quando il pubblico ha consumato il suo pasto e sazio di Amleto, dell’eroe che pensa, ha lasciato il teatro, davanti ad una platea vuota, prende forma la figura della nostra riscrittura scenica: quella del becchino. Si occuperà lui di seppellire i sogni dei personaggi perché il giorno dopo rifioriscano, di celebrare questo dramma intessuto di domande e di dubbi, di risposte contraddittorie, di lacune, che ha un’unica certezza: la morte. A questa tragedia del disincanto non c’è cura o soluzione se non quella per il becchino di vivere in un cimitero fatto di trucchi e artifici in cui forse è ancora possibile lasciarsi incantare. Forse”.

Massimiliano Donato curerà anche il laboratorio “Rugiade”, un lavoro sul corpo e energia dell’attore, che si terrà il pomeriggio del 16 marzo e la mattinata del 17 marzo. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento delle 20 unità. (info: 3205591797). Donato inizia la formazione attoriale frequentando la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, ma a caratterizzare, e negli anni a sviluppare, la sua identità attoriale e creativa è l’incontro con Naira Gonzalez.  Nel 2000 fonda il Centro Teatrale Umbro. Prende parte come attore tra gli altri agli spettacoli a: Figli Senza Padre e Il Fiore dell’Orgia con la  regia di Naira Gonzalez, NIHIL regia Armando Punzo, Il Principe Mezzanotte e Il Grande Viaggio regie di Alessandro Serra, Viva l’Italia regia di Cesar Brie.

 

Previous Brexit: accordo bocciato dal Parlamento, oggi si decide per il "No deal"
Next Bankitalia:più spese di turisti stranieri

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

NAPOLI ABBRACCIA L’ARTE DI MARIO COPPOLA E LE SUE “COSMOLOGIE”, LA SUA PRIMA MOSTRA PERSONALE

Napoli accoglie fra le sue braccia, dal 14 ottobre al 22 dicembre 2017 presso la Fondazione Plart a Napoli, “Cosmogonie”, la prima mostra personale dell’architetto Mario Coppola, a cura di Angela Tecce, Direttore della Fondazione Real Sito di

Cultura

In mostra alla Casina Pompeiana ‟GRADAZIONI„ una collettiva in cui forma, linea, colore sono certamente i cardini fondamentali per illustrare visivamente quanto un opera voglia esprimere la sua parte esteriore

Fino  al 21 Gennaio 2019, in mostra alla Casina Pompeiana ‟GRADAZIONI„ una collettiva in cui forma, linea, colore sono certamente i cardini fondamentali per illustrare visivamente quanto un opera voglia esprimere

Cultura

Istituto Cervantes :Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede del Conservatorio di Santa Cecilia

Dal 18 al 23 giugno Roma celebra la “Settimana La Rioja”, con una serie di eventi che puntano alla promozione di questa magnifica regione spagnola, ricca di tradizioni, storia e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi