Al Liceo Classico De Liguori di Sant’Agata dei Goti (BN) in scena “La notte nazionale del Liceo Classico”

Il Liceo Classico A.M. De Liguori di Sant’Agata dei Goti aderisce alla quinta edizione de “La notte nazionale del Liceo Classico”, che coinvolgerà la stragrande maggioranza dei licei classici italiani.

Venerdì 11 gennaio, presso la sede di via Capellino nel comune saticulano, a partire dalle ore 18:00 fino alle ore 24:00, si terranno una serie di eventi per incentivare i ragazzi ad iscriversi presso la scuola di Sant’Agata dei Goti.

Dopo i saluti del dirigente scolastico e del sindaco, si entrerà nel vivo della serata, con la lettura di brani tratti da opere classiche importanti e la messa in scena di opere teatrali dell’antichità classica latina e greca.

Oltre all’intrattenimento musicale ed alla presentazione della mostra “iMITIamo a modo nostro”, saranno offerti assaggi di specialità gastronomiche del territorio.

Una occasione per contaminarsi, per dimostrare semmai ve ne fosse ancora bisogno, l’importanza della cultura, ma soprattutto di un percorso di studi che consente ad ogni singola persona, di avere una visione del mondo a trecentosessanta gradi.

Previous M5S: “Forestali pagati dopo anni di battaglie e il suicidio di un lavoratore”
Next La Stagione Mutaverso Teatro presenta La buona educazione prima ed unica data in Campania

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

I proverbi sono saggi?

di Ernesto Nocera Soprattutto se si tratta di proverbi legati alle vicende delle persone comuni. Quelle che costituiscono la base della piramide sociale da sempre oggetto delle attente procedure fiscali

Cultura

MONICA SARNELLI IN NAPOLI@COLORI

Venerdì 15 aprile alle 21, al Teatro Acacia di Napoli, Rogiosi Editore presenta Monica Sarnelli in Napoli@Colori, un concerto che ripercorrerà la carriera dell’artista amatissima dal pubblico napoletano. Monica è

Cultura

DI LAVA E D’ACCIAIO, STORIE DI IMPRENDITRICI VULCANICHE

“Quello che distingue l’approccio al lavoro tra uomini e donne è il come si fa. E dalle imprenditrici che ho intervistato è emersa una forte passione per il lavoro che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi