AL TEATRO SAN CARLUCCIO VA IN SCENA LO SPETTACOLO TOTO’ CROONER

Fino a sabato 30 dicembre alle ore 21:00, presso il Nuovo Teatro Sancarluccio, si terrà lo spettacolo Totò Crooner,  un Otello principe di Bisanzio di e con Carmine Borrino, armonizzazioni musicali Mariano Bellopede, assistente alla regia Noemi Coppola.

Note di regia

Antonio de Curtis, geloso come un Otello. Il copione shakespereano preso a pre-testo per “drammatizzare” quella passione fatale che il giovane Totò ebbe agli inizi della sua carriera con la sciantosa Liliana Castagnola: la morbosa gelosia, le malelingue, le incomprensioni, la violenza di genere, la tragica morte di una donna. Un racconto in prima persona, in forma di crooner, cantato e suonato dal vivo, in un quasi studio radiofonico, per una drammaturgia che mischia, fonde, confonde e sovrappone la grandissima poesia del bardo con i guizzi e i lazzi da teatro dell’assurdo dello “sconfinato” repertorio di Totò.

Previous TOMBOLA VAJASSA DI FINE ANNO AL TEATRO PORT’ALBA
Next SERIE A , CLASSIFICA TRASFERTE: DOMINA IL NAPOLI! AZZURRI A PIU' TREDICI SULLA JUVENTUS

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

A POGGIOREALE, LA CULTURA È LA CHIAVE DI VOLTA PER UN FUTURO MIGLIORE

Lo scorso Martedì, 26 Gennaio, i Volontari dell’Associazione “La Mansarda” hanno dato inizio ad una delle attività proposte ed organizzate da Samuele Cambriello: La Lettura Libera. I volontari ed il

Cultura

MILLE SPLENDIDI SOLI: HOSSEINI RACCONTA LE DONNE AFGHANE E LA LORO VITA

Lo scrittore statunitense di origine afghana Khaled Hosseini racconta le donne afghane e il loro dramma. Vediamo snadarsi  la storia di Mariam, che fin da piccola, viveva con la madre Nana alla “kolba”, nell’

Cultura

Via per sempre le bancarelle da Port’alba: il cuore pulsante della cultura partenopea

In tutte o quasi tutte le città c’è la famigerata e frequentatissima “via dello shopping”, dove i migliori brand della moda e della cosmesi italiana e internazionale “sfilano” lungo pulitissimi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi