ALMAVIVA, ACCORDO SIGLATO: LICENZIAMENTI RITIRATI PER 3000 LAVORATORI.

Tirano un sospiro di sollievo i quasi 3000 lavoratori di Almaviva. Arriva dopo 17 ore di negoziato, dopo un summit al Mise tra istituzioni, aziende e sindacati,  la notizia del ritiro dei licenziamenti che sarebbero dovuti scattare il prossimo 5 giugno, al termine della procedura di mobilita’. L’annuncio ufficiale arriva dal Viceministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, che con un Twitt dirama la notizia che tanti attendevano. “Lo avevo detto dalla prima trattativa  che non avremmo lasciato sole 3000persone. Salvi i posti di lavoro. Accordo siglato”.  Le Rsu hanno quindi revocato con effetto immediato lo sciopero indetto per stamane.

Il piano prevede l’utiltizzo di 18 mesi di ammortizzatori sociali, piu’ nel dettaglio, prevede contratti di solidarieta’ difensiva della durata di 6 mesi dal primo giugno: Palermo e Roma al 45%, Napoli al 35% senza condizioni economiche peggiorative; pianificazione ogni 15 giorni invece che ogni mese. Eventuali picchi di traffico delle commesse verranno gestiti prioritariamente dai siti con Cds. L’integrazione e’ stabilita se si supera il 25%. Inoltre, anticipo Inps di 12 mesi di Cigs con riduzione della percentuale graduale fino ad un massimo del 20%. Un’altra novita’ e’ il mantenimento della disponibilita’ della sede palermitana di via Marcellini, data in imminente chiusura. La Regione interverra’ finanziando e assicurando la formazione.

Previous NASCE IN MOZAMBICO JOGO'. COMBATTERE LA MALNUTRIZIONE ATTRAVERSO LE IMRESE.
Next BENEVENTO, MARIANNA FARESE CANDIDATA SINDACO (M5S): "LA RELAZIONE DI FINE MANDATO E' PRIVA DEGLI ELEMENTI ESSENZIALI"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

MARIANNA FARESE, LA PROFESSORESSA CHE, A BENEVENTO, TENTA LA SCALATA ALLO SCRANNO PIU’ ALTO DI PALAZZO MOSTI

Forte, determinata, sicura di sè e dalle idee chiare. Così si presenta Marianna Farese, giovane professoressa sannita che concorrerà alla carica di primo cittadino della città di Benevento, per il

Qui ed ora

Pasqua sul campanile per operai ex Fca: ‘Modifiche alla legge sul reddito, altrimenti non scendiamo’

Pasqua sul campanile della Chiesa del Carmine a Napoli per due dei cinque operai licenziati per giusta causa dalla Fca di Pomigliano in seguito alla manifestazione del 2014 in cui

Qui ed ora

NAPOLI, l’AMMINISTRAZIONE COMUNALE È ALLA RICERCA DI SPONSOR PER L’ALLESTIMENTO DELLE TRADIZIONALI LUCI DI NATALE

La Giunta comunale di Napoli, a firma dell’assessore alla Pubblica illuminazione Ciro Borriello, ha approvato “le linee di indirizzo per la ricerca di sponsor tecnici per la progettazione e realizzazione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi