Amazon: spinge nel settore sanitario e compra farmacia online PillPack

Amazon spinge nel settore sanitario che vede, una farmacia online che offre medicinali e consegne a domicilio. I termini dell’accordo non sono stati diffusi.
E la stessa lancia l’affondo ufficiale anche contro Ups e FedEx. Amazon infatti sta lavorando alla realizzazione della propria rete di consegne a domicilio negli Stati Uniti: il gigante ha infatti invitato piccoli imprenditori a creare società per le consegne con al massimo 100 autisti e la possibilità di aver in leasing fra i 20 e i suoi 40 camion.
L’iniziativa rappresenta un’ulteriore spinta del gigante dell’e-commerce a guadagnare un maggiore controllo sulle sue consegne e far fronte al boom degli ordini online che Ups, FedEx e le Poste americane non sono in grado di gestire. Secondo gli analisti, più di quattro ogni 10 dollari spesi online negli Stati Uniti è per fare shopping su Amazon: il risultato è che il numero delle sue consegne ha superato il miliardo lo scorso anno.

Previous Annega a 19 anni nel Cilento
Next Giffoni Film Festival: presentata la 48sima edizione

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Questore De Iesu : “I quartieri generano belve”! Ma è davvero così?

Parole forti , dirette e che non lasciano certo adito a interpretazioni quelle rilasciate dal Questore Antonio De Iesu, che è voluto intervenire riguardo all’ultimo gravissimo evento di criminalità accaduto

Economia e Welfare

La Regione ignora il Teatro Gesualdo, Sommese spieghi il perché

Si può escludere, e perché, uno dei teatri comunali più importanti del Meridione dai finanziamenti erogati dalla Regione Campania per le attività dello Spettacolo? Sembrerebbe di sì, e a questa

Economia e Welfare

Palmeri: “Grande orgoglio per la regione Campania per i successi di selfiemplyment”

Grande orgoglio per la Regione Campania oggi, mercoledì 17 ottobre a Roma, allo Spazio Europa, ospite dell’Ente Nazionale per il Microcredito per illustrare gli eccezionali risultati ottenuti dalle nuove imprese

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi