Ancelotti,spogliatoi S.Paolo m’indignano. Impegni disattesi . Chi sono i responsabili?

“Ho visto le condizioni degli spogliatoi del San Paolo. Non ci sono parole”. Lo afferma, in una nota, l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti che ha visitato gli spogliatoi dello stadio ristrutturati dopo le Universiadi. “Io ho accettato – scrive il tecnico azzurro – la richiesta della società di giocare fuori casa le prime due partite per consentire che i lavori si ultimassero, come era stato promesso. In due mesi si può costruire una casa, non sono stati in grado di rifare gli spogliatoi! Dove dovremmo cambiarci per giocare contro Sampdoria e Liverpool? Sono indignato per la scorrettezza e l’inadeguatezza di chi doveva eseguire questi lavori. Come hanno potuto Regione, Comune e Commissari disattendere gli impegni presi ? Vedo un disprezzo e un non attaccamento alla squadra della città. Sono costernato”.

Previous Scontro al Festival dell'Aquila sulla presenza di Saviano e Zerocalcare. La direttrice artistica di "Incontri": "Il sindaco di Fratelli d'Italia non li vuole".
Next Presentata la lettera pastorale "Visitare i carcerati." Il card. Sepe:"Un problema drammatico che purtroppo è lontano dalla sensibilità dalle coscienze della gente."

L'autore

Può piacerti anche

Sport

“Caro mio Napoli sei ancora Na bella femmn incompiuta

Al programma radiofonico-sportivo “Fuori Gara”, in onda su Radio Punto Zero, si è parlato come sempre del Napoli calcio e in parte anche della nazionale italiana ieri in scena all’Artemio Franchi.

Sport

MILIK E’ UFFICIALMENTE UN GIOCATORE DEL NAPOLI

Dal sito ufficiale della societa’ sportiva Calcio Napoli, si conferma quanto gia’ si sapeva: La SSCN comunica di aver acquisito dall’Ajax a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Arkadiusz

Sport

TRE AMICHEVOLI NELLE TRE SETTIMANE DEL NONO RITIRO DEL NAPOLI IN VAL DI SOLE   IL CALENDARIO DEL RITIRO 2019 SARA’ APERTO DALLA SFIDA CONTRO IL BENEVENTO.

Il ritiro de SSC Napoli 2019 a Dimaro Folgarida si apre con uno scioglilingua: nulla a che vedere con il classico trentatré trentini…. ma a tre settimane dall’arrivo della squadra

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi