Ancora proteste sul lavoro. Manifestanti su impalcature piazza Matteotti a Napoli

Si sono arrampicati sulle impalcature di fronte alla sede della Città metropolitana, in piazza Matteotti, a Napoli. Sono tre manifestanti appartenenti alla sigla di disoccupati 7 novembre che hanno srotolato uno striscione con la scritta “Incompetenti”.


La scritta, spiegano, è “rivolta alle istituzioni che, nonostante l’individuazione già da tempo di progetti di iserimento lavorativo per il recupero del patrimonio, del verde e del decoro urbano, non si riesce a concludere l’iter” perché “le istituzioni (Comune, Città metropolitana e Regione ) si scaricano a vicenda le colpe di questi inadempimenti”.
Gli altri manifestanti, in presidio sotto le impalcature, chiedono “un tavolo e risposte concrete sugli impegni assunti”. “Comune, Città metropolitana e Regione diano risposte a un percorso che dura da oltre 5 anni – concludono – con proposte, recupero risorse pubbliche e progetti di pubblica utilità per un lavoro ed un salario ai disoccupati”

Previous Mattarella a Bergamo: 'Qui c'è l'Italia che ha pianto, riflettere sugli errori'
Next Elio Pariota: Covid, l'estate anomala

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Centrdestra, De Siano (FI): “Presidente Berlusconi e Forza Italia assolutamente centrali”

“La centralità del presidente Berlusconi, del suo progetto politico e del nostro partito non sono e non credo possano essere oggetto di discussione come testimoniato dall’esito della manifestazione di piazza

Qui ed ora

AD OSLO, A COLLOQUIO I RAPPRESENTANTI DEL GOVERNO E DELL’OPPOSIZIONE VENEZUELANA

A Oslo, dopo alcune indiscrezioni circolate nelle ultime ore, la televisione norvegese Nrk,  a affermato che sarebbero in corso colloqui fra rappresentanti del governo e dell’opposizione venezuelani con il fine

Qui ed ora

Mattarella: “Terra dei fuochi emblema del degrado d’Italia”

“La drammatica situazione della Terra dei fuochi è l’emblema del degrado d’Italia”, sono state queste le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un passaggio durante il convegno a

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi