Andromeda di Microsoft, il progetto per eliminare differenze fra telefono e pc

Si potrebbe chiamare ‘Andromeda’ la rivoluzione nel campo della telefonia mobile su cui Microsoft vuole mettere la firma. Da giorni stanno trapelando indiscrezioni su questo dispositivo portatile a metà fra smartphone e personal computer, dotato di un doppio schermo ripiegabile su se stesso e di un pennino digitale.

Secondo la stampa statunitense di settore, Microsoft sta lavorando da anni al progetto, che rappresenterebbe un’ulteriore evoluzione dei modelli Surface e potrebbe consentire di recuperare terreno nel campo della telefonia mobile. Secondo un documento interno ottenuto da The Verge, il nuovo prodotto “eliminerà i confini” fra telefonia mobile e pc.

Al momento non esistono immagini ufficiali di ‘Andromeda’, ma sta circolando sui siti specializzati un rendering basato sui brevetti depositati.L’abbandono di Windows 10 Mobile è ormai certo, quella di Windows su smartphone no. Attenzione però: non confondiamo Windows 10 On ARM con il nuovo Andromeda. Il primo è semplicemente il Windows 10 che conosciamo oggi, un OS che girerà, appunto, su architettura ARM. Nel secondo caso parliamo di una nuova piattaforma modulare di Windows 10 che si adatterà ad ogni device, sia esso un PC, tablet o smartphone. Congiungendo Windows 10 e Windows 10 Mobile, Microsoft potrà continuare a lavorare sul settore mobile, riprovando ad acquisire una quota di mercato oramai appiattitasi fino allo zero percento.

Previous Il casale di Santo Strato a Posillipo? Si a Posillipo!
Next AL VIA IL BCT (BENEVENTO, CINEMA E TELEVISIONE) A BENEVENTO. OSPITE D'ONORE LUCIANO LIGABUE

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

SANDRA MILO: L’OMAGGIO A PINO DANIELE DEI PICCOLI INTERPRETI SUL PALCO DEL PIZZA VILLAGE

Grandi emozioni sul Palco del Pizza Village per la presenza di Sandra Milo che ha presentato lo spettacolo  “Pinuccio è” prodotto dala Jesce Sole e ideato da Gianni Simioli che ha

Officina delle idee

Pranzo di Natale del Garante Ciambriello con i giovani reclusi del carcere di Airola e Musical.

Un’atmosfera natalizia di colori e sapori si è vissuta oggi nel carcere minorile di Airola. Un pranzo offerto dal Garante Campano dei diritti dei detenuti Samuele Ciambriello, per trascorrere una

Officina delle idee

A Frattamaggiore si è tenuto il Convegno organizzato dal Dipartimento per le problematiche femminili dell’Istituto di Studi Atellani

Ieri sera nella sala Consiliare di Frattamaggiore si è tenuto l’evento denominato “È’ la comunicazione che fa la differenza” organizzato dal Dipartimento per le problematiche femminili dell’Istituto di Studi Atellani

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi