Anoressia, bulimia e alimentazione incontrollata

Se in Italia è partito ormai da qualche anno l’allarme obesità infantile in Campania siamo arrivati ormai a numeri da “epidemia”. Una recente ricerca del Ministero della Salute su studenti di terza elementare ha mostrato che i bambini italiani sovrappeso o obesi sono circa il 32%. Una percentuale che sale al 40% in Campania. E l’allarme non si ferma qui. Perché negli ultimi anni stanno crescendo tra i minori anche alcuni dei più gravi disturbi della condotta alimentare: anoressia, bulimia e binge eating disorder (il disturbo da alimentazione incontrollata). E poiché molti studiosi sono concordi nel ritenere che la risposta più efficace può essere quella educativa ecco che all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, ateneo dalla secolare tradizione nella formazione agli studi pedagogici, nasce il primo Master campano specificamente dedicato alla formazione di “Esperti dei disturbi del comportamento alimentare”.

 

Previous Libera denuncia il comune di Torre Annunziata alla Corte dei Conti
Next Morto Pino non si può inventarne un altro

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Giappone ,terremoto ad Osaka : tre morti e 210 feriti

Almeno tre persone sono morte e altre 210 rimaste ferite dopo un terremoto di magnitudo 6.1 che ha colpito l’area di Osaka, in Giappone. Tra le vittime una bimba di

Approfondimenti

I MITI DI NAPOLI : LA LEGGENDA DEL CORNO NAPOLETANO .

Il corno portafortuna (‘o curniciello) per i napoletani è l’oggetto scaramantico per eccellenza. Piccoli feticci che un tempo si credeva proteggessero dal malocchio, ora adoperati, più o meno consapevolmente, per

Approfondimenti

Android supporterà apparecchi acustici

Dopo l’iPhone, anche gli smartphone Android saranno compatibili con le protesi acustiche. Google ha infatti annunciato di essere al lavoro con un’azienda del settore, la danese GN Hearing, per sviluppare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi