Antonella Leardi e Giuliana Alinei: “Torni la serenità nel Napoli”

Un “accorato appello per far tornare la serenità in casa Napoli poiché tutti, insieme, facciamo parte di questa grande famiglia azzurra”. E’ questo il contenuto di un lettera aperta che Antonella Leardi, madre del giovane Ciro Esposito, morto a seguito delle ferite riportate nella sparatoria prima della finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina del 2014 a Roma, ha scritto in questi giorni di tensione tra società, giocatori e tifosi.Ecco quanto evidenziato da “Linkabile”:

Egregio Presidente De Laurentiis*
*gentile Mister Ancelotti*
*cari Calciatori, tifosi tutti*

*con questa lettera aperta vorremmo esprimere il nostro immenso dispiacere, per quanto sta accadendo alla nostra amata squadra del cuore: il CALCIO NAPOLI.*
*E’ un momento particolare per i nostri colori azzurri; l’ambiente è minato da sentimenti che non appartengono alla nostra gloriosa storia. Ma i tifosi hanno bisogno di continuare a sperare ancora, a sognare come non mai e a gioire di più!*
*Noi tifosi abbiamo bisogno del nostro Napoli come il Napoli ha bisogno dei suoi tifosi.*
*Per questo motivo rivolgiamo un accorato appello per far tornare la serenità in casa Napoli poiché tutti, insieme, facciamo parte di questa grande famiglia AZZURRA.*
Grazie a tutti
*FORZA NAPOLI… sempre e comunque.*

*Antonella Leardi*
Associazione Ciro Vive
*Giuliana Alinei*
tifosa azzurra francese

Previous Muro di Berlino, la notte in cui crollò un mondo: a trent'anni dalla Caduta che cambiò la storia. Merkel: "Servono 50 anni per parità tra Germania Est e Ovest"
Next POGGIOREALE, INSTALLATI 400 FRIGORIFERI NELLE CELLE: LUNEDI 11 NOVEMBRE LA VISITA DI CIAMBRIELLO E FORTINI

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

LE MERAVIGLIE DI NAPOLI : APRONO I SOTTERRANEI DELLA CERTOSA DI SAN MARTINO

Non è possibile quantificare l’enorme patrimonio culturale che Napoli possiede, forse è più facile definirla come un museo a cielo aperto. Molti dei tesori della nostra città, purtroppo, non vedono

Officina delle idee

Premio Troisi, in scena i talenti che hanno partecipato al laboratorio teatrale gratuito diretto da Eduard Tartaglia

“I sorrisi di un saggio vesuviano” è il titolo dell’opera che domani, 16 ottobre alle ore 21.00 andrà in scena nelle Fonderie Righetti, in Villa Bruno, frutto del Laboratorio teatrale che Eduardo

Officina delle idee

NATALE E MAWLID, UN MESSAGGIO DI DISTENSIONE E DI PACE

I Giovani dell’Associazione nazionale PSM – Partecipazione e Spiritualità Musulmana, che sono dei giovani musulmani italiani attivi nella promozione culturale e spirituale della gioventù musulmana a livello italiano, in occasione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi