Apple, arriva nuovo iPad con Face ID e senza cornici

All’evento Apple in programma il 30 ottobre prossimo a New York, alla Brooklyn Academy of Music, la compagnia di Cupertino potrebbe svelare un nuovo iPad Pro senza cornici, ma con il riconoscimento del volto e forse il notch, in un allineamento del tablet all’iPhone. E’ quanto suggeriscono le ultime indiscrezioni, secondo cui la presentazione riguarderà anche tre nuovi computer Mac e sarà incentrata sull’arte, così come lascia intendere l’invito diramato da Apple: realizzato in 370 diversi design, ognuno con una versione artistica del logo della mela morsicata.

Secondo le voci il nuovo iPad Pro, da 11 e 12,9 pollici, dovrebbe dire addio al tasto Home, e potrebbe anche salutare il cavo Lightning in favore dell’Usb-C. Il Face ID funzionerebbe in entrambi gli orientamenti del tablet. A coadiuvare l’iPad è attesa una nuova Apple Pencil, che potrebbe essere lo strumento usato per disegnare le 370 “mele” degli inviti all’evento.

L’analista Ming-Chi Kuo prevede anche un aggiornamento dell’iPad Mini, ma la sua presentazione potrebbe essere più in avanti.
Sul fronte dei pc, si presume l’arrivo di un portatile dal prezzo abbordabile, sotto i mille dollari, che sostituisca il “vecchio” MacBook Air confluendo verso il MacBook da 12 pollici.

Previous NAPOLI ,DONNA DI 91 ANNI MUORE IN UN INCIDENTE STRADALE
Next FRANCESCA INCUDINE VINCE IL PREMIO BIANCA D’APONTE 2018

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

SECONDO LA BCE, LA RIFORMA FISCALE NEGLI STATI UNITI “RISCHIA DI INTENSIFICARE LA COMPETIZIONE A LIVELLO GLOBALE, COMPORTANDO UNA EROSIONE DELLE BASI IMPONIBILI NEI PAESI DELL’UE”

La riforma fiscale  negli Stati Uniti “rischia di intensificare la competizione fiscale a livello globale, comportando una possibile erosione delle basi imponibili nei Paesi dell’Ue“. Lo dichiara la Bce in

Approfondimenti

NICOLA CAPUTO(EUROPARLAMENTARE PD):”L’AGRICOLTURA DI CUI ABBIAMO BISOGNO.”

di Nicola Caputo Questa settimana il gruppo S&D ha adottato il proprio position paper sul futuro della PAC, che ho contribuito ad emendare. Il clima di incertezza che pervade il

Approfondimenti

“Dognapping” in Italia: aumentano i rapimenti di cani. Bersaglio preferito gli animali di razza.

Il “dognapping”  in Italia è una triste novità in rapida crescita. Sono sempre di più i cani che finiscono nelle mani di individui senza scrupoli e organizzazioni criminali. Un fenomeno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi