AQUAPOL: IL DISPOSITIVO CHE CONSENTE DI ELIMINARE IN MODO PERMANENTE L’UMIDITA’ DAI MURI

“Muri deumidificati oppure rimborsati” è la prova di garanzia dell’efficacia del dispositivo, Aquapol, brevettato dalla società austriaca che consente di eliminare in modo permanente l’umidità di risalita dai muri senza l’uso di energia elettrica e di lavori edili sulla struttura.

«Muri deumidificati oppure rimborsati»: corre su questo slogan l’efficacia del dispositivo Aquapol, l’innovativo metodo per il prosciugamento edilizio degli edifici. Quello che sembra un normale lampadario è infatti un dispositivo brevettato nel 1985 dall’ingegnere e fondatore della società austriaca, Wilhelm Mohorn, che per risolvere il problema dei muri umidi soggetti alla risalita capillare, nota anche come umidità di risalita, ha inventato una tecnologia capace di eliminare in modo permanente, naturale ed ecologico l’umidità dai muri di case e uffici ma anche edifici storici e chiese.

Previous LA CANZONE D'AUTORE FEMMINILE MADE IN CAMPANIA SBANCA AL PREMIO BIANCA D'APONTE: A FEDERICA MORRONE IL PREMIO ASSOLUTO, AL DUO FEDE ‘N’ MARLEN IL PREMIO DELLA CRITICA 'FAUSTO MESOLELLA'
Next New York, attentato a Manhattan. Il killer: 'Ho agito per l'Isis' Attentatore un 29enne uzbeko, ha gridato 'Allahu Akhbar' . Otto morti e 15 feriti

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

APPLE VIENE ACCUSATA DI CREARE TROPPA DIPENDENZA DAGLI SMARTPHONE NEI GIOVANI

Apple sotto pressione di alcuni investitori, che incalzano Cupertino sulla dipendenza dei giovani dagli smartphone chiedendo di fatto una maggiore responsabilità sociale. Lo riporta il Wall Street Journal. Se infatti

Approfondimenti

Facebook presto vietato ai minori sotto i 16 anni?

  L’Unione europea vuole elevare il limite di età ai minori di 16 anni. Sono in corso discussioni: una nuova disposizione europea potrebbe presto vietare ai bambini sotto i 16

Approfondimenti

“AL CAIRO NON LO SANNO CHE ORE SONO ADESSO”: INIZIA CON QUESTE PAROLE LA CANZONE VINCITRICE DELL 68ESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO

” A il Cairo non lo sanno che ore sono adesso. Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso. In Francia c’è un concerto la gente si diverte, qualcuno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi