Arriva l’inaugurazione della terza edizione della kermesse “Napoli moda design 2018”

La moda e l’arte protagoniste nella terza edizione delle kermesse Napoli Moda Design, che ha avuto , nella splendida location delle terrazze di Castel dell’Ovo, la sua serata inaugurale , caratterizzata dalle coloratissime mise purpuree delle invitate (red dress obbligatorio per una lista selezionatissima di invitati)e da suggestive installazioni e illuminazioni a sorpresa.

La manifestazione, sotto la direzione artistica dell’architetto Maurizio Martiniello, ideatore ed organizzatore dell’evento, si riconferma uno degli appuntamenti più importanti nei settori della moda e del design.

In mattinata si erano annunciate tutte le iniziative della kermesse durante la conferenza stampa , svoltasi presso la Sala conferenze del Palazzo dei congressi dell’Università Federico II , al cospetto del prof. Massimo Perriccioli. “E’ un sogno che prende forma- aveva dichiarato il docente soddisfatto- trasformare  il centro congressi dell’Università in una contemporary house, mostrando una realtà innovativa con requisiti di domotica e coinvolgendo maestranze rigorosamente campane”.

Preannunciato quindi, dal 6 al 12 maggio, un fitto calendario di eventi e mostre, che vedranno protagonisti atelier prestigiosi e note aziende del design che saranno coinvolti in esposizioni ed installazioni dislocate in una particolare contemporary house.

Orgoglioso si è detto il prof Perriccioli : “L’Università Federico II scommette sul design, e, infatti abbiamo l’unico corso di laurea in lingua inglese di design. L’Università è lieta di collaborare con questo grande progetto cittadino”.

Fondamentale in questa edizione di Napoli Moda Design la collaborazione con DIAR ( dipartimento di architettura dell’Università degli Studi di Napoli), che terrà un ciclo di seminari destinati ad ingegneri ed architetti, durante i quali saranno presentati lavori prodotti durante il corso di laurea internazionale in Design DBE design for te built enviroment.

L’attrice Serena Rossi, madrina dell’evento, non si è sottratta alle domande dei giornalisti, ed ha percorso con la stampa un breve tour negli ambienti allestiti presso il Palazzo dei congressi dell’Università Federico II: gli interni di una casa ideale e futuristica realizzati secondo i più moderni principi della domotica e il guizzo creativo della pop art.

“Mi sono trasferita a Roma per lavoro, ma la mia spontaneità e napoletanità hanno costituito le mie caratteristiche peculiari che mi hanno consentito di diversificarmi e di farmi apprezzare. Inoltre ho sempre uno sguardo al futuro senza rinnegare la tradizione”.

Anche nell’opening svoltosi ieri a Castel dell’Ovo,  la presenza di Serena Rossi, che ha conseguito il Premio spettacolo, ha catalizzato l’attenzione di fotografi e degli addetti ai lavori, e molto apprezzato è stato il suo intervento che si è  concluso con una brillante performance canora.

Il premio design è stato assegnato , quest’anno, alla coppia di architetti Massimiliano ed Ada Fuksas, autori, tra l’altro del polo turistico di Marina di Stabia e della stazione Duomo della metropolitana di Napoli.

Un meritato riconoscimento, ovvero il premio cultura, è stato assegnato, inoltre a Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore presso l’Università Federico II di Napoli.

Premiati inoltre: Carlo Alberto Terranova, la dott. sa Marina Marseglia e Iris Savastano ( presidente della commissione cultura e turismo della I municipalità) ai quali sono stati assegnati  rispettivamente il Premio moda in memoria di Sarli, il Premio all’imprenditoria e il Premio al turismo.

A Maria d’Elia , commissario straordinario della Fondazione Mondragone, è stato, infine assegnato il Premio moda.

La manifestazione Napoli Moda Design, quest’anno caratterizzata dal tema “Luxury ideas”, ovvero il lusso analizzato e scomposto in tutte la sue sfumature , proseguirà fino a sabato 12, in un fitto calendario di eventi , tra i quali ricordiamo: il “Gianni Molaro fashion show” presso il centro congressi dell’Università Federico II e il Gran concerto di primavera del tenore Gambi ( 10 maggio), iniziativa  i cui proventi saranno devoluti in beneficenza, in favore dell’associazione”Gioia di vivere”, che si occupa dei bambini leucemici e oncologici.

Valentina Capuano

Previous NAPOLI , HAMSIK NELLA STORIA DEL CLUB AZZURRO : 100ESIMO GOL IN SERIE A PER IL FUORICLASSE SLOVACCO!
Next Roma: autobus in fiamme in pieno centro. Una Donna Ferita

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Renzi: ‘Bersani? La riforma l’ha votata per tre volte’. Ira opposizioni per presenza in tv

Botta e risposta tra il premier Matteo Renzi e l’ex segretario Dem Pierluigi Bersani che, dalle pagine del ‘Corriere’, ha fatto sapere che la posizione della minoranza Dem resta sul

Approfondimenti

Napoli: al Maschio Angioino va in scena una caccia al tesoro in costume

Domenica 11 febbraio 2018 – alle ore 10.00 e alle ore 12.00 – l’Associazione Timeline Napoli, in collaborazione con Ars Mania, presenta una caccia al tesoro in costume, una giornata di giochi, prove di abilità e conoscenza, per

Approfondimenti

VIRUS ZIKA: PRIMO CASO DI TRASMISSIONE PER VIA SESSUALE IN FRANCIA

In Francia è stato confermato un primo caso di trasmissione del virus Zika per via sessuale. A confermarlo i media francesi citando il ministro della Salute, Marisol Touraine. Da quanto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi