ASIA , GLI USA PRONTI AD ATTACCARE LA COREA DEL NORD . PYONGYANG :” RISPONDEREMO “

Gli Usa sono pronti a un raid con armi convenzionali contro la Corea del Nord ,se e quando i responsabili politici saranno convinti che Pyongyang si stia preparando o abbia effettuato un test nucleare. La Corea del Nord ha avvertito che un “grande evento” è vicino e i funzionari americani affermano che i segni indicano un test nucleare che potrebbe essere effettuato questo fine settimana. Fonti di intelligence hanno detto alla Nbc che gli Stati Uniti hanno posizionato due caccia in grado di lanciare missili da crociera Tomahawk nella regione: uno si troverebbe a 300 miglia dal sito dei test nucleari. Bombardieri americani sono inoltre posizionati a Guam per attaccare la Corea del Nord qualora si rendesse necessario, e all’inizio di questa settimana il Pentagono aveva annunciato che la portaerei USS Carl Vinson era stata inviata nell’area. L’attacco degli Stati Uniti, con armi convenzionali, potrebbe includere missili e bombe, attacchi informatici e operazioni speciali sul terreno. Ma la Corea non starà a guardare come riportato dal viceministro degli Esteri nordcoreano Han Song Ryol e dal presidente Pyongyang:” “La Corea del Nord? Non è vero che cerca guai  ma è pronta ad andare in guerra se gli Stati Uniti lo vorranno. La Corea non resterà con le braccia incrociate in caso di un attacco preventivo americano”. Un conflitto in Corea del Nord “potrebbe scoppiare in qualsiasi momento” ha affermato in conferenza stampa il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, aggiungendo che “il dialogo è la sola via”.

Previous 32 ªGIORNATA DI SERIE A : IL NAPOLI OSPITA L’UDINESE . SFIDE ESTERNE PER JUVENTUS E LAZIO . BIG MATCH TRA INTER E MILAN .
Next ATTENTATO DI DORTMUND: NON CI SONO PROVE PER ARRESTARE L’IRACHENO ACCUSATO DI ATTENTATO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Banche: Cgia, -0,7% prestiti a imprese

Prosegue la contrazione dei prestiti bancari alle imprese: nell’ultimo anno (novembre 2017 su novembre 2018) gli impieghi vivi sono scesi di 4,9 miliardi di euro (-0,7%). Negli ultimi sette anni

Qui ed ora

Vesuvio, “41 scosse ma no allarmismi”

Uno sciame sismico composto da complessive 41 scosse di magnitudo bassa, tra il pomeriggio e la tarda serata di ieri, secondo quanto rilevato dalle strumentazioni in dotazioni all’Osservatorio vesuviano, tra

Qui ed ora

COMUNE DI QUARTO, DA “QUARTO MONDO” AL BALLOTTAGGIO

Quando la cumana transita sui binari di Quarto, tu passeggero attento al paesaggio noti subito che sotto la scritta indicativa del luogo compare un’aggiunta: si legge “Quarto – mondo”. Che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi