Asl Napoli 1: è partito il nuovo servizio di ristorazione a ridotto impatto ambientale

Da domenica 1 dicembre 2019 è partito il nuovo servizio di ristorazione negli ospedali di Napoli. Il nuovo appalto pone le basi su un concetto molto semplice e attuale, il rispetto dell’ambiente.

Il direttore generale dell’Asl 1 Ciro Verdoliva, in un comunicato ha dichiarato: “A decorrere dal 1° dicembre 2019 è iniziato il nuovo servizio di ristorazione a ridotto impatto ambientale ed è interesse dell’Asl Napoli 1 Centro vigilare affinché venga rispettato quanto previsto dal capitolato d’appalto; siamo infatti sempre pronti a vigilare sul rispetto delle regole ed in relazione a presunte inadempienze, in particolare sul mancato uso di materiale biodegradabile come segnalato su alcuni profili Facebook.”

Tutti i responsabili dell’Asl, si legge ancora nel comunicato, «hanno avuto mandato dalla direzione generale dell’Asl Napoli 1 Centro di effettuare opportune e costanti verifiche sullo svolgimento del servizio, tenendo costantemente aggiornato il direttore di esecuzione del contratto e il responsabile unico del procedimento affinché possano valutare tempestivamente eventuali contestazioni alla ditta».

Infatti proprio per tutelare la veridicità dell’appalto e l’adempienza totale, l’Asl Napoli 1 Centro ha implementato e attivato una maggiore rete di controllo, come previsto dalla legge.

Previous 1 Dicembre #WorldAIDSDay, l'appello: "abbattiamo quel muro del silenzio"
Next I tifosi contestano la squadra dopo la sconfitta con il Bologna

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Napoli: degli spari feriscono un immigrato

Un venditore ambulante, Cisse’ Elhadji Diebel, senegalese è stato ferito a una gamba da due sconosciuti con un colpo di pistola. Il fatto è avvenuto in via Milano, nel quartiere

Qui ed ora

MATTARELLA:” LE ELEZIONI RAPPRESENTANO IL MOMENTO PIU’ ALTO DELLA VITA DEMOCRATICA. MI AUGURO CHE VENGANO AVANZATE PROPOSTE COMPRENSIBILI E REALISTICHE, CAPACI DI SUSCITARE FIDUCIA”

“Il prezioso assetto pluralistico che ci assegna la nostra Costituzione suggerisce e richiede consapevolezza dell’interesse generale. La sua piena attuazione passa anche attraverso il doveroso concorso di ciascuno alla vita

Qui ed ora

Regionali, Di Maio: “Un patto civico per l’Umbria. Ognuno corra con il proprio simbolo, presidente fuori dai partiti”

“Un patto civico per l’Umbria”: è la proposta che il capo politico del M5S Luigi Di Maio lancia in vista delle Regionali in Umbria, in una lettera alla Nazione. “Tutte

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi