Assemblea del PD: botta-risposta tra Calenda e Orlando su “fronte Parioli” .Orlando:”per la sconfitta si continua a dare la colpa a questo o a quello.”

Assemblea del PD:mandato pieno all’ex ministro dell’Agricoltura. Congresso ad ottobre e primarie prima delle elezioni europee. L’ex premier Renzi contro M5S: “E’ la nuova destra”. Poi attacca gli avversari interni: “Perderete di nuovo”. Il governatore del Lazio Zingaretti: “Vinceremo la sfida: ora cantieri per l’alternativa in tutto il Paese”. E poi la polemica Orlando-Calenda.

“Il Fronte repubblicano forse va bene ai Parioli, non per chi si trova nelle condizioni di dover affrontare un mondo che non capisce e che gli si riversa addosso”. Lo ha detto Andrea Orlando, della minoranza Pd, che in un passaggio del suo discorso all’assemblea del partito a Roma ha così commentato il progetto di Carlo Calenda. L’ex Guardasigilli ha replicato (punto per punto) alle motivazioni della sconfitta elencate da Renzi: “Mi sarei aspettato oggi una riflessione seria da tutti sul perché le nostre politiche non hanno placato la paura dei cittadini. Non dando la colpa a questo o a quello. Non mi aspettavo tutto fosse liquidato alle colpe di Leu – che ci sono -, allo scarso carisma di Gentiloni e alla rumorosità delle minoranze interne”.

” Il fronte repubblicano va bene ai Parioli”, dice Andrea Orlando. “Sono fatti così: mai un contenuto o un’osservazione di merito. La questione è sempre “etnica”. “Non sei della tribù”, “i Parioli”, “sono più de’sinistra di te”. #facciamocidelmale”, replica Carlo Calenda. Il botta e risposta, che nasce da un passaggio dell’intervento di Orlando all’assemblea Pd, alla quale Calenda non ha partecipato, prosegue su Twitter. “Facciamoci del male”, attacca l’ex ministro dello Sviluppo, con in calce una foto di Orlando.

E l’ex guardasigilli: “Grazie Carlo, bella foto! Per tutto l’intervento e sulla base di contenuti e di osservazioni di merito ho spiegato perché, secondo me, l’alleanza di tutti gli antipopulisti può funzionare solo tra gli inclusi. Il problema non è etnico è sociale. Non essere permaloso!”. Nel dibattito si inserisce un utente che accusa Orlando di non conoscere la realtà delle case popolari. E lui replica: “Io ci sono nato e ci vivo. E parlo solo delle cose che conosco. Caschi male”.

Previous Pd: assemblea elegge Martina segretario.Renzi si toglie qualche sassolino dalla scarpa. Zingaretti contro Renzi: 'Non ascolta, un limite per un leader' L'ex ministro delle Politiche Agricole: 'Voglio rifondare. In autunno assise locali e evento programma'
Next Spari davanti bar, ferito un cliente

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Uccide la mamma, ‘ho fatto una sciocchezza’

Ha ucciso la mamma di 70 anni e dopo ha chiamato lo zio dicendo di aver fatto una sciocchezza.  E’ accaduto ad Orta di Atella (Caserta). Fermato dai carabinieri con l’accusa di

Qui ed ora

GIANNI LETTIERI «SODDISFATTO DELLA CONVERGENZA SUL MIO PROGETTO DA PARTE DI FORZA ITALIA»

Gianni Lettieri continua la sua campagna elettorale, non pensando, come lui ha più volte dichiarato, a logiche partitiche ma solo al bene della città. Negli ultimi giorni si era parlato

Qui ed ora

SCAFATI :OPERAZIONE CC NEL SALERNITANO

E’ in corso a Scafati  una vasta operazione antimafia dei Carabinieri del comando provinciale di Salerno. Duecento militari, con l’ausilio di cani antidroga e il supporto di un elicottero, stanno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi