Atlantia: Ue, ok acquisizione Abertis. Mercati rimarranno comunque competitivi

La Commissione europea ha autorizzato la proposta di acquisizione di Abertis da parte di Atlantia. Entrambe le imprese sono leader del settore della gestione delle reti stradali a pedaggio e delle relative infrastrutture. La Commissione ha concluso che nei mercati pertinenti il soggetto risultante dalla concentrazione continuerà ad essere esposto ad un’effettiva concorrenza.

Insieme, Atlantia e Abertis diventerebbero il principale gestore di autostrade a pedaggio, non solo d’Europa, ma del mondo. Possiamo approvare l’operazione poiché l’analisi che abbiamo condotto alla luce delle norme Ue sul controllo delle concentrazioni ha concluso che i mercati europei delle concessioni autostradali rimarranno comunque competitivi”, ha detto la commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager.

“Insieme, Atlantia e Abertis diventerebbero il principale gestore di autostrade a pedaggio, non solo d’Europa, ma del mondo. Possiamo approvare l’operazione poiché l’analisi che abbiamo condotto alla luce delle norme Ue sul controllo delle concentrazioni ha concluso che i mercati europei delle concessioni autostradali rimarranno comunque competitivi”, ha detto la commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager. La Commissione ha esaminato l’impatto dell’operazione proposta sui mercati dove si sovrappongono le attività di Atlantia e di Abertis, in particolare quelli della gestione delle concessioni relative alle autostrade a pagamento; della fornitura di servizi elettronici relativi al pedaggio, settore nel quale il sistema Telepass di Atlantia è una realtà molto significativa, e quello della fornitura di attrezzature e servizi per sistemi di trasporto intelligenti. La Commissione ha concluso che l’operazione proposta non avrebbe sollevato problemi di concorrenza su tali mercati, grazie alla presenza di altri concorrenti significativi, all’estensione limitata delle sovrapposizioni geografiche tra le reti autostradali gestite da Atlantia e quelle gestite da Abertis e al fatto che il mercato delle concessioni relative alle autostrade a pedaggio è un mercato basato sulle offerte rigorosamente regolamentato.

TESTO E FOTO DA ANSA

Previous CONGRESSO PD A NAPOLI. TRE CANDIDATI SEGRETARI: MASSIMO COSTA,NICOLA ODDATI E TOMMASO EDEROCLITE.
Next IL GIOIN ARRIVA A TORINO IL 19 OTTOBRE CON IL SETTIMO INCONTRO DEDICATO AL RAPPORTO FRA INNOVAZIONE E SICUREZZA INFORMATICA

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

CONTI PUBBLICI ,PADOAN CHIEDE ALLA UE UNO SCONTO :”NEL 2018 , IL DEFICIT CALERA’ DELLO 0,3% DEL PIL”.

Un aggiustamento strutturale del deficit pari allo 0,3% nel 2018 e la stabilizzazione del rapporto debito Pil. E’ l’indicazione contenuta in una lettera che il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan

Economia e Welfare

PIZZA, PASSIONE E FANTASIA IN VIAGGIO TRA SORRENTO E CHICAGO. IL 15 APRILE, SERATA A QUATTRO MANI CON GLI CHEF PIZZAIOLI GINO RAGO, DEL PANINO’S DI CHICAGO ED ANTONINO ESPOSITO, DELL’ACQU’ E SALE DI SORRENTO. DUE STILI A CONFRONTO

Dici Chicago e pensi ai grattacieli, ai ponti mobili e al blues. Ma la terza città degli Stati Uniti per popolazione (quasi tre milioni di abitanti, il 3,5% di origine

Economia e Welfare

Uomo muore per trapianto di cuore: indagati 18 sanitari per incidente probatorio

Diversi giorni fa è deceduto il 60enne Giuseppe Pellegrino, ucciso da tumore dopo aver ricevuto un cuore appartenente a un paziente deceduto al San Raffaele di Milano. Però questa ipotesi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi