AUMENTA IL FABBISOGNO DEI PRIMI 11 MESI DEL 2017, IN LINEA CON LE PREVISIONI DEL GOVERNO

 Il fabbisogno dei primi undici mesi del 2017 si è attestato a 66,716 miliardi, con un aumento di circa 10,1 miliardi rispetto al periodo gennaio-novembre 2016. Il dato è in linea con le previsioni del governo.
Lo comunica il Mef spiegando che solo a novembre il fabbisogno è stato di 5,5 mld, (-1,5 mld rispetto a novembre 2016, 6,988mld). Sul risultato del mese ha influito l’esborso per l’operazione di scambio di 1,5 mld con i detentori delle passività subordinate di Banca Monte dei Paschi di Siena. Dal lato dei pagamenti, al netto dell’operazione con Mps (in cui lo Stato, a titolo di ristoro, ha riservato obbligazioni in cambio di azioni, aumentando la propria quota nella banca), la spesa delle amministrazioni centrali si attesta sugli stessi livelli del mese di novembre 2016, mentre sono risultati in diminuzione di circa 1.000 milioni i prelevamenti netti dai conti di tesoreria intestati agli enti territoriali. Gli interessi sui titoli di Stato hanno evidenziato una flessione di 170 milioni.
Previous L' ISOLA DI CAPRI SI IMPREZIOSISCE DI LUCI NATALIZIE E DEL GRANDE ALBERO DI NATALE
Next PD, RENZI:"A GRASSO FACCIO IN BOCCA AL LUPO. POI BISOGNA CAPIRE SE COMANDERA' GRASSO O D'ALEMA"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Tito Boeri: “Le pensioni italiane pagate all’estero sono poco più di un miliardo!” Grande uscita per lo Stato Italiano

Le pensioni pagate all’estero dall’Inps nel 2016, in circa 160 Paesi, sia in regime di totalizzazione internazionale, sia in regime italiano, sono 373.265 per un importo complessivo di poco superiore

Economia e Welfare

ISTAT : IL PIL BALZA AL 0,4%

L’Istat rivede in deciso rialzo la crescita del primo trimestre del 2017, con il Pil che balza allo 0,4% sul trimestre precedente e all’1,2% su base annua. Le prime indicazioni

Economia e Welfare

Pedicini: fare subito chiarezza sulla morte del pm Bisceglia

“La morte avvenuta domenica scorsa in un incidente stradale di Federico Bisceglia, sostituto procuratore di Napoli che stava indagando sulle devastazioni ambientali nella Terra dei Fuochi, merita un’attenta valutazione da

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi