Auto: immatricolazioni aprile +1,5%

Dopo tre cali consecutivi, il mercato italiano dell’auto registra un segno positivo in aprile.
Secondo i dati del ministero dei Trasporti, sono state immatricolate 174.412 vetture, l’1,47% in più rispetto allo stesso mese del 2018. Resta negativo il bilancio dei primi quattro mesi dell’anno: le auto vendute sono 712.196, con un calo del 4,62% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso.
Il gruppo Fca ha venduto in Italia nel mese di aprile 44.123 auto, il 4,15% in meno dello stesso mese del 2018.Nei primi quattro mesi dell’anno le immatricolazioni del gruppo sono state 176.278, in calo del 13,75% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso con la quota che passa dal 27,37 al 24,75%.

Previous Boom Cultura a Napoli: 9 mila visitatori per la domenica “Io vado al museo”
Next La festa più bella della mamma per Elena Santarelli. “Finalmente Giacomo ha vinto la battaglia. Potrà ritornare ad essere il bambino della sua età”

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

TERRA DEI FUOCHI TRA FALSE CREDENZE E REALTA’ :TERZA GIORNATA DEL CORSO DI AGGIORNAMENTO TUMORI E RETE ONCOLOGICA .SABATO 6 OTTOBRE ORDINE PROVINCIALE DEI MEDICI – CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DI CASERTA

È in programma per sabato 6 ottobre la terza e ultima giornata di aggiornamento su «Terra dei Fuochi tra false credenze e realtà». Il tema è “Tumori e rete oncologica”.

Economia e Welfare

“Silenzio in aula” Inaugurata la prima aula corretta acusticamente, Solo sei in tutta la Campania

San Giorgio a Cremano, 11 ottobre 2018 – “Silenzio in aula”. Inaugurata a San Giorgio a Cremano la prima aula corretta acusticamente per garantire una perfetta diffusione della parola. L’ambiente si trova all’interno

Economia e Welfare

All’Orientale incontro sui diritti umani con il doc “NO AL BULLISMO”

“No al bullismo” è il documentario firmato da Francesco Giordano, che ne ha curato la regia, mentre il soggetto e la sceneggiatura appartengono allo studente di Scienze Politiche dell’Orientale Mario

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi