Azzolina: “A settembre dobbiamo tornare tutti in presenza”

“A settembre dobbiamo tornare tutti a scuola in presenza. La didattica digitale è stata pensata per le scuole superiori e si può prevedere anche per un giorno a settimana, ma è un esempio e comunque sarebbe solo per ragazzi dai 14 anni in su”, ha detto il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina a Uno Mattina, e lo riporta l’Ansa, in merito alla possibilità di lezioni a distanza.

 

“In un Paese civile i concorsi andrebbero fatti ogni due anni, come succede in Europa. Il nostro obiettivo è svolgere questi concorsi e programmare il fabbisogno. Il concorso straordinario è per 32mila posti e verrà fatto a breve, entro la prima settimana di ottobre o giù di lì. E’ importante perché darà stabilità ai nostri docenti e ai nostri studenti”.

“Ci vorranno tanti supplenti in più e quindi tanti investimenti. Nel decreto rilancio un miliardo di euro andrà ai supplenti: sia al personale docente sia al personale Ata. Si tratta di una prima tranche, con lo scostamento che abbiamo votato avremo ulteriori fondi. Avremo all’incirca più 50mila insegnanti e personale Ata, potremmo chiamarlo ‘personale Covid’ ma spero che a lungo andare possa servirci per ridurre l’affollamento delle classi e le classi pollaio”, ha detto ancora Azzolina a Uno Mattina.

Previous Premio Charlot XXXII edizione: dal 2 agosto di ritorna all’Arena del Mare
Next Whirpool: entro il 31 ottobre chiuderà lo stabilimento di Napoli

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Umanità per i migranti, il 7 luglio “magliette rosse” in tutt’Italia. Appello alla mobilitazione di Anpi-Libera-Arci-Legambiente

  Umanità per i migranti, il 7 luglio “magliette rosse” in tutt’ItaliaRoma, 2 lug. (askanews) – “Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità. Sabato 7 luglio indossiamo una maglietta

Economia e Welfare

Intesa con Federcuochi su “cibo sano”, D’Anna (Ala-Sc) bacchetta Lorenzin: “Accordo improvvido, danneggia biologi e tecnici alimentari”

 Biologi e Tecnologi alimentari sul piede di guerra. Non è piaciuto il protocollo d’intesa per la collaborazione sulle problematiche in tema di “alimentazione sana e sicura” siglato, nei giorni scorsi,

Economia e Welfare

“LA LEGALITA’ E’ DONNA”, A SANTA MARIA A VICO (CE) UN CONVEGNO SU LEGALITA’ E MONDO FEMMINILE

Mercoledì 7 marzo, alle ore 17.00, presso l’Istituto Comprensivo Statale “ Giovanni XXIII” di S. Maria a Vico in provincia di Caserta si terrà il convegno: ‘La legalità è Donna’.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi