BAGNOLI: SI CHIUDE CON 6 CONDANNE IL PROCESSO PER LA MANCATA BONIFICA DELL’AREA

Si è chiuso  con sei condanne, a pene varianti dai 4 ai 2 anni di reclusione, il processo per la mancata bonifica dell’area di Bagnoli e dell’area dell’ex Italsider. La sentenza è stata emessa dalla sesta sezione del Tribunale di Napoli che ha disposto anche la revoca del sequestro dell’area. I principali reati contestati sono di disastro ambientale e truffa. Il Tribunale di Napoli ha condannato a 4 anni Gianfranco Caligiuri, ex direttore tecnico di Bagnolifutura, a 3 anni Sabatino Santangelo, ex presidente di Bagnolifutura ed ex vice sindaco di Napoli, ed Alfonso Di Nardo, dirigente Arpac, a 2 anni Gianfranco Mascazzini, ex direttore generale del ministero dell’Ambiente, Mario Hubler, ex direttore generale della società Bagnolifutura e Giuseppe Pulli, del dipartimento Ambiente del Comune di Napoli.Gli aderenti alla ‘Assemblea popolare per Bagnoli libera’ e al centro sociale ‘Iskra’ hanno esposto in Tribunale a Napoli uno striscione dopo la lettura della sentenza sulla mancata bonifica dell’area di Bagnoli: ‘Condannati o assolti, siete  tutti coinvolti’, questo il messaggio. Un altro striscione era stato esposto fuori dal Tribunale con la scritta: ‘Chi ha inquinato deve pagare’. Gli autori della protesta all’interno del Tribunale sono stati fermati per essere identificati.

Previous IL RICHIAMO DEL CAPO DELLO STATO ,LE PAROLE DI MATTARELLA:"L'ITALIA HA BISOGNO DI SENTIRSI COMUNITA' "
Next BCE, DRAGHI: " I BITCOIN E LE VALUTE VIRTUALI SONO AL MOMENTO NELLO SPAZIO NON REGOLATO, SOGGETTI AD ALTA VOLATILITA' E SPECULAZIONE"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

MUORE ALL’ ETA’ DI 74 ANNI MARINA RIPA DI MEANA, SIGNORA DA COPERTINA E DONNA CONTROCORRENTE

E’ morta a Roma all’età di 74 anni Marina Ripa di Meana, signora da copertina e donna controcorrente. Da oltre 16 anni anni combatteva contro il cancro, come lei stessa

Qui ed ora

ACERRA :VIDEO HARD DI UNA 14ENNE DIFFUSO SUI SOCIAL NETWORK

La storia di Tiziana Cantone probabilmente non resterà un caso isolato. Ad Acerra, una ragazza ha filmato i suoi giochini erotici e li ha condivisi con i suoi amici su

Qui ed ora

BREXIT ,OK DALL’UE PER L’AVVIO DELLA SECONDA FASE DEI NEGOZIATI!

Il Consiglio Europeo ha deciso che “i progressi fatti nella prima fase del negoziato” per la Brexit “sono sufficienti per passare alla seconda fase relativa alla transizione e alla cornice

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi