Banche, Casini darà l’ok alle domande per i testi

L’ammissibilità delle domande che i componenti della commissione d’inchiesta sul sistema bancario vorranno porre ai testimoni auditi dovranno necessariamente passare il vaglio del presidente della Commissione, Pier Ferdinando Casini, che ne dovrà valutare l’ammissibilità. E’ stato infatti bocciato, tra le proteste di alcune forze di opposizione, l’emendamento al regolamento della commissione presentato dal Movimento 5 Stelle (a firma Villarosa e Sibilia) che puntava a eliminare questa procedura.
A stabilire se su un atto della commissione d’inchiesta sulle banche verrà posto il segreto oppure no, si legge ancora nel regolamento, sarà solo l’ufficio di presidenza. E’ stato bocciato infatti l’emendamento proposto dal M5S che estendeva questo potere anche ai rappresentati dei gruppi. “I criteri generali per la classificazione degli atti e dei documenti della commissione bicamerale d’inchiesta sul sistema bancario”, si legge nel regolamento, saranno definiti dall'”ufficio di Presidenza con una delibera”.

FOTO E TESTO DA ANSA

Previous L'OCSE NEL SUO RAPPORTO "STRATEGIE PER LE COMPETENZE" LANCIA L'ALLARME SUGLI STUDENTI DEL SUD CHE RISULTANO MENO PREPARATI DI QUELLI DEL NORD ED INDIETRO DI UN ANNO NEGLI STUDI
Next NAPOLI: IL PALAZZO DEL PAN OSPITA LA PERSONALE DI LAURA GIARDINO, "LAURA GIARDINO. OUT OF FIELD"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Casta contro casta: che fatica tagliare gli stipendi di Camera e Senato

Guadagnano quattro volte in più dei colleghi della House of Commons, ma guai a parlare di tetti alle loro buste paga. Sono i dipendenti della Camera dei Deputati e del

Economia e Welfare

CONFESERCENTI, ASSEMBLEA ELETTIVA INTERREGIONALE: CAMPANIA E MOLISE PRIMO CASO ITALIANO DI AGGREGAZIONE. VINCENZO SCHIAVO PRESIDENTE. PREMIATE AZIENDE CHE HANNO DENUNCIATO RACKET E USURA

Il Presidente Interregionale Confesercenti Vincenzo Schiavo: «Rappresentiamo 8mila aziende e 34mila lavoratori. Il Turismo e i Beni Culturali sono il vero motore dell’economia del Sud». Il sottosegretario on. Antimo Cesaro:

Economia e Welfare

Unioni civili e convivenze di fatto: al via la reversibilità della pensione per coppie gay omosessuali. L’Inps equipara la figura del compagno a quella del coniuge, a fini previdenziali e assistenziali, il componente dell’unione civile

Con il via libera alle unioni civili cambiano le regole in ambito giuslavoristico e previdenziale. Il componente dell’unione civile è equiparato al coniuge anche ai fini previdenziali e assistenziali. Con

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi