Bankitalia: in un anno +11% Btp in portafoglio banche

I titoli di Stato nel portafoglio delle banche sono saliti ulteriormente in valore nel mese di novembre, raggiungendo i 378,9 miliardi di euro dai 373 miliardi di ottobre. In un anno, l’aumento registrato a novembre – che risente anche delle oscillazioni in controvalore dei titoli – è pari a oltre l’11%, dopo un aumento progressivo quasi costante nel corso del 2018 che inverte il precedente trend di riduzione dell’esposizione bancaria al debito pubblico.

I titoli di Stato nel portafoglio delle banche italiane sono continuati a salire a novembre, raggiungendo un controvalore di 386,3 miliardi di euro (380,4 a ottobre), mai raggiunto nel corso dell’anno passato. Lo si legge nella pubblicazione ‘Banche e moneta’ di Bankitalia.

Le sofferenze nel bilancio delle banche italiane sono scese a novembre del 25,3% su base annua (-24,3% a ottobre) per effetto di cartolarizzazioni.

Previous DUCATI ,DOMENICALI :"ABBIAMO GRANDI AMBIZIONI "
Next Reddito di cittadinanza a 1,4 milioni di famiglie, 27% sono single

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

MORTE DEL CINQUANTENNE DETENUTO ANIELLO BRUNO DI ANGRI, LA DICHIARAZIONE DEL GARANTE SAMUELE CIAMBRIELLO:”HO ASSISTITO AD UN RIMPALLARSI DI RESPONSABILITA’ CHE OFFENDE LE ISTITUZIONI E CHI LE RAPPRESENTA “

In merito alla morte del Sig. Bruno Aniello, nato ad Angri (Sa) il 31/01/68, ristretto presso l’istituto penitenziario di Salerno dal 19/10/2017, il Garante Campano dei detenuti Samuele Ciambriello ha

Economia e Welfare

Campania, Palmeri: “Chiediamo definitiva chiarezza sul destino dei dipendenti coi della Regione Campania.”

Giovedi 25 maggio a Roma presso la Conferenza Stato Regioni si è discusso del piano di potenziamento dei servizi per il lavoro. Per la regione Campania erano presenti il vicepresidente Fulvio

Economia e Welfare

TERZO SETTORE: COME CAMBIA IL VOLONTARIATO IN ITALIA

Con 239 voti favorevoli e 78 contrari la Camera ha approvato la nuova normativa per il Terzo Settore. In Italia sono quasi 6 milioni e mezzo le persone che si

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi