Bce: a fine maggio via a nuovi biglietti da 100 e 200 euro

Entreranno in vigore a fine maggio le due nuove banconote della serie ‘Europa’, con l’effigie della divinità della mitologia ellenica, dal taglio di 100 e 200 euro e con nuove caratteristiche studiate per migliorare sicurezza e resistenza. Lo ha sottolineato la Banca centrale europea, che così completa la nuova serie introdotta gradualmente negli ultimi anni a partire dalla banconota da cinque euro

I nuovi biglietti – la cui resistenza è illustrata da un video della Bce in cui vengono sottoposti a picchi di temperature, stirati, immersi nell’acqua, accartocciati o persino lavati in lavatrice, incorporano le caratteristiche di sicurezza dell’attuale banconota da 50 euro, con il ritratto nella filigrana e nell’ologramma, ma hanno anche elementi nuovi e aggiornati che li rendono più difficili da falsificare.

Previous Comunicato stampa CIAK SI SCIENZA Conferimento del “Premio Ambasciatori del sole” a Vincenza Faraco
Next Maggio dei Monumenti, al via la prima edizione sangiorgese affidata agli studenti delle scuole cittadine

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

L’assessore Sonia Palmeri a Radio Siani: “L’illegalità sfregia la cultura della nostra terra”

  Sonia Palmeri, assessore al Lavoro e alle Risorse Umane della Regione Campania ospite ai microfoni di Radio Siani, la Radio della Legalità, dopo essersi confrontata con i soci della

Economia e Welfare

PADOAN:” IL RISCHIO PIU’ SERIO IN QUESTA FASE DI ECONOMIA CHE SEMBRA TORNARE ALLA NORMALITA’ E’ PENSARE CHE IL PEGGIO SIA PASSATO E QUINDI MENO O POCO RESTI DA FARE”

“Il rischio più serio in questa fase di economia che sembra tornare alla normalità è pensare che il peggio sia passato e quindi meno o poco resti da fare“. Così,

Economia e Welfare

Tagli ai patronati: a rischio il welfare per i cittadini

«La sforbiciata di 150 milioni di euro prevista nella Legge di Stabilità, rischia di mettere ko i patronati, soggetti indispensabili per l’accesso gratuito ai diritti in tema di pensioni, invalidità,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi