Befana di solidarietà, D’Amelio in visita alla SIRE e all’Hospice di Bisaccia

Dopo la visita all’Istituto di custodia attenuata per detenute madri di Lauro e alla casa famiglia per minori non accompagnati di Lioni, la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio sarà domani, 6 gennaio alle ore 10.30, presso la Struttura polifunzionale per la salute “Di Guglielmo” di Bisaccia.

“Tutti gli anni scelgo di spendere del tempo, in occasione delle festività natalizie, per fare visita e portare dei doni nei luoghi dove il disagio e la sofferenza sono avvertiti in maniera più forte – dichiara la presidente -. Confrontarmi con chi vive una condizione di svantaggio dal punto di vista sociale è sempre motivo di grande arricchimento umano e uno stimolo per la mia attività politica e istituzionale. Quest’anno ho voluto riservare alcuni momenti alle donne detenute e ai loro figli, ai minori migranti e nella giornata di domani ai malati psicologici e oncologici”.

La presidente D’Amelio infatti visiterà l’Hospice e donerà la tradizionale calza ai pazienti in riabilitazione psicologica della SIRE. “Sono due realtà che si distinguono in provincia di Avellino per i servizi offerti. Una ragione in più per augurare anche buon anno al personale impegnato in prima linea con professionalità e umanità”.

Previous NAPOLI: RICORDA IL GRANDE PINO D'ANIELE CON UN FLASH MOB
Next BASKET : LA CASA PEDIATRICA FATEBENFRATELLI E IL MAXIBASKET MILANO IN SQUADRA CONTRO LE PATOLOGIE CHE AFFLIGGONO I GIOVANI!

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Qualiano, incontro sul terzo settore per discutere di giovani e partecipazione

Il 7 dicembre alle ore 10 presso la Sala Consiliare del Comune di Qualiano. Piazza del Popolo, 1 Il convegno “Giovani e partecipazione: dibattito sulle opportunità e le politiche giovanili

Qui ed ora

Morto Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi si è spento in una clinica romana all’età di 95 anni. Nato a Livorno nel 1920 è stato il decimo presidente della Repubblica dal 1999 al 2006.

Qui ed ora

Cesaro (FI): “A Roma litigano per le poltrone e la Campania brucia”

“Mentre a Roma Pd e 5 Stelle continuano a cantarsela e a suonarsela per spartirsi poltrone e potere, la Campania brucia: oltre 30 roghi tossici nelle ultime 48/72 ore. UNA

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi