BIOTESTAMENTO: PRESENTATI IN AULA 3500 EMANDAMENTI

Dei 3005 emendamenti presentati al disegno di legge sul biotestamento per l’Aula, 1527 sono di Alleanza Popolare, cioè il partito di maggioranza guidato da Angelino Alfano, che ha riproposto  tutti quelli che aveva depositato in commissione. La Lega ne ha ripresentati  1203, mentre Forza Italia 147. Sono 74 le proposte di modifica del gruppo “Federazione della Libertà”, 28 quelle di Gal, 19 del gruppo Autonomie-Psi-Maie e 7 del Misto. Nessun emendamento invece da parte del M5S e dal Pd che ha messo a punto solo un ordine del giorno. Le proposte di modifica sono aumentate rispetto a quelle depositate in commissione. Le proposte di modifica sono aumentate rispetto a quelle depositate in commissione. Ora per l’Aula sono 3005, mentre per la commissione erano 2970.

Il capogruppo Dem al Senato, Luigi Zanda, nei giorni scorsi aveva fatto presente che: “E’ la nostra priorità”.La riforma del Regolamento parlamentare del Senato sarà esaminata dall’Aula di Palazzo Madama “tra il 19 e il 20 dicembre”.

 

Previous GIOCHI OLIMPICI INVERNALI 2018 : IL CIO SOSPENDE LA RUSSIA!
Next COMO, PD: IL 9 DICEMBRE CONTRO OGNI INTOLLERANZA

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

GENTILONI RICORDA L’ANNIVERSARIO DELLA PROMULGAZIONE DELLA CARTA COSTITUZIONALE: “#70ANNI EVVIVA LA #COSTITUZIONE”

“#70anni Evviva la #Costituzione“. Così scrive  su Twitter, il presidente del consiglio Paolo Gentiloni ricorda l’anniversario della promulgazione della Carta Costituzionale.   Intanto domani giovedì 28 dicembre terminerà la XVII legislatura

ultimissime

Fabrizio Rondolino: vi spiego perché Minniti piace

di Fabrizio Rondolino – L’unità È Marco Minniti, ad un mese dalla nascita del governo Gentiloni, il ministro più apprezzato dagli italiani. Secondo un’indagine condotta da Ipr Marketing per Repubblica

ultimissime

Capodanno, bomba carta nel napoletano quattro famiglie sgomberate

Quattro famiglie sono state sgomberate a San Giorgio a Cremano ( Napoli) in seguito all’ esplosione di una bomba carta nell’ androne di uno stabile in via San Martino. Lo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi