Bomba d’acqua in Campania, scuole chiuse a Napoli, Salerno e Benevento anche mercoledì: ​altre 24 ore di allerta meteo

Il sindaco Luigi de Magistris ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole anche per mercoledì in tutto il territorio del comune di Napoli. Il livello di allerta, infatti, resta arancione fino alle 12 di mercoledì 6 novembre. Chiusi anche cimiteri e parchi cittadini.

Scuole chiuse domani anche a Benevento. Lo ha comunicato da poco il sindaco con un post su Facebook in cui ha scritto: «Domani scuole chiuse. Seguirà a breve mio comunicato». Sospese anche le attività didattiche dell’Università degli Studi del Sannio.

Stesso provvedimento anche a Salerno. Il sindaco di Salerno ha ordinato la chiusura dei plessi scolastici sul territorio comunale per la giornata di domani, 6 novembre. Questo a seguito dell’ultimo bollettino meteo diramato dalla sede regionale della protezione civile. Scuole chiuse pure ad Angri, Cava dè Tirreni, Castel San Giorgio, Nocera Superiore, Nocera Inferiore, Roccapiemonte e Scafati (dove resteranno chiusi anche il cimitero e le strutture sportive comunali). A Sarno e Siano, invece, oltre alla chiusura delle scuole, restano in vigore le ordinanze di evacuazione disposte dai rispettivi sindaci.

Situazione analoga ad Avellino, dove il sindaco Gianluca Festa, ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole per domani. Una misura preventiva vista l’allerta meteo di categoria arancione che la Protezione Civile ha annunciato fino alle ore 12 di domani.

Previous Salvini a Napoli tra insulti ai giornalisti,slogans ed investiture lombarde!
Next Napoli-Salisburgo 1-1:Lozano risponde al solito Haaland. Ancelotti sorprende tutti con un improvviso silenzio stampa

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

POLITICA AI RAGGI X.STASERA ORE 22,SU JULIEITALIA.MARIO CASILLO,CAPOGRUPPO PD IN REGIONE CAMPANIA PARLA DEL PD,DI DE LUCA,DI RENZI, DI DE MAGISTRIS,DI BASSOLINO,DEL CONGRESSO A NAPOLI…

“L’azione di De Luca viene identificata con l’azione dell’intero PD. È un bene sotto alcuni di vista, ma a volte può diventare un limite. Non si fa capire che dietro

Qui ed ora

M5S, CIRILLO: APPROVATA LA LEGGE PER RICONOSCIMENTO E PROMOZIONE LINGUA DEI SEGNI IN CAMPANIA.

“Si tratta di un’ulteriore passo in avanti nel percorso per la tutela dei disabili, dopo che lo scorso anno, fu approvata la legge istitutiva del Garante regionale dei disabili.” Così

Qui ed ora

Spostarsi in Campania. Trasporti tra servizi e disservizi

Disagi, ritardi, disservizi, pericoli… Ecco a quanto vanno spesso incontro i milioni di persone che quotidianamente usufruiscono, o cercano di usufruire, dei trasporti pubblici a Napoli e in Campania. E

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi