Bonisoli, lancia 10 progetti contemporanei

Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli, ha annunciato i dieci progetti vincitori della quarta edizione di Italian Council.
Questo quarto bando – che assegna un milione di euro alle proposte degli artisti Elena Bellantoni, Francesco Bertelè, Rä Di Martino, Sara Enrico, Sonia Leimer, Maurizio Nannucci, Cesare Pietroiusti, Marinella Senatore, Mario Rizzi e Luca Vitone – premia tra l’altro due progetti dell’Emilia-Romagna (presentati da Complesso monumentale della Pilotta di Parma e Museo MAMbo di Bologna) e due di Roma, da Fondazione Volume! e Associazione Culturale Wunderbar, oltre che dall’International Studio & Curatorial Program di New York. Si tratta di progetti ispirati ai cambiamenti di questo tempo e che spaziano dalla fotografia alla scultura fino a installazioni e video-arte, presentati anche da Castello di Rivoli (Torino), Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana-Centro Pecci (Prato), Fondazione Made in Cloister (Napoli) e MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.
Termina così il secondo anno di Italian Council, che nel biennio 2017-2018 ha messo a disposizione 3 milioni di euro complessivi, per 34 progetti selezionati tra circa 180 domande internazionali, giunte da oltre 50 Paesi.

Previous PREMIER LEAGUE : SI ALLA VAR DALLA PROSSIMA STAGIONE
Next Mattarella, omaggio a caduti di Monte Lungo

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

NAPOLI ,PRESSO LA SALA SIANI DEL QUOTIDIANO “IL MATTINO ” SI TERRA’ LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “TERRORE E MODERNITA'” DI DONATELLA DI CESARE

Martedì 30 gennaio, alle ore 17:00, nella Sala Siani del quotidiano Il Mattino, in via Chiatamone 65, a Napoli, si terrà la presentazione del libro di Donatella Di Cesare, Terrore e modernità, Einaudi

Cultura

Sanremo 2017, ecco i nomi dei “big” e “Nuove Proposte“

Mancano ancora diverse settimane all’inizio di una nuova edizione del tradizionale festival della canzone Italia che si terrà al famoso teatro dell’Ariston, ma già si conoscono tutti coloro che ne

Cultura

IL SENO NELLA PITTURA NAPOLETANA DEL SEICENTO

Il Seicento è secolo di sfrenate passioni, che trovano spesso nel seno un emozionante baricentro, catalizzatore di emozioni le più diverse dall’odio all’amore, dal premio al castigo. Napoli è un

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi